Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

GMG diocesana: Papa, “Dalle Palme alla Domenica di Cristo Re”

Scritto da il 23 Novembre 2020

GMG diocesana: la Domenica di Cristo Re

Al centro rimarrà «il mistero di Gesù Cristo Redentore dell’uomo, come ha sempre sottolineato San Giovanni Paolo II, iniziatore e patrono delle GMG» ma dal prossimo anno la celebrazione diocesana della Giornata mondiale della Gioventù sarà trasferita dalla Domenica delle Palme alla Domenica di Cristo Re.

gmg diocesana, cristo re, papaAd annunciarlo ieri Papa Francesco a conclusione della Santa Messa a San Pietro durante la quale c’è stato il simbolico passaggio della consegna della Croce e dell’icona di Maria Salus Populi Romani dai giovani panamensi ai giovani portoghesi.

Dopo Panama, sarà infatti Lisbona a ospitare la prossima edizione mondiale del raduno internazionale inizialmente previsto per il 2022 ma poi rinviato ad agosto 2023 a causa della pandemia da Covid-19.

 

Gmg diocesana: Papa, “Grandi sogni, grandi scelte”

Non solo l’annuncio del trasferimento della GMG diocesana. Papa Francesco ha lanciato ieri un forte messaggio ai giovani: lottare contro la mentalità dell’usa e getta e del tutto e subito ma soprattutto non rinunciare ai grandi sogni.

«Non accontentiamoci del dovuto. Il Signore – ha detto il Santo Padre – non vuole che restringiamo gli orizzonti, non ci vuole parcheggiati ai lati della vita, ma in corsa verso traguardi alti, con gioia e con audacia. Non siamo fatti per sognare le vacanze o il fine settimana, ma per realizzare i sogni di Dio in questo mondo. Egli ci ha reso capaci di sognare per abbracciare la bellezza della vita».

«E le opere di misericordia – ha ancora sottolineato il Pontefice –  sono le opere più belle della vita. Ma da dove si parte per realizzare grandi sogni?» si è chiesto Francesco. «Dalle grandi scelte». Scelte forti, decisive, eterne. «Se scegliamo Dio diventiamo ogni giorno più amati e se scegliamo di amare diventiamo felici. È così, perché la bellezza delle scelte dipende dall’amore. L’amore che è dono e sacrificio – ha spiegato – spinge a passare dai perché al per chi, dal perché vivo al per chi vivo,

Gesù sa che se viviamo chiusi e indifferenti restiamo paralizzati, ma se ci spendiamo per gli altri diventiamo liberi. Il Signore della vita ci vuole pieni di vita e ci dà il segreto della vita: la si possiede solo donandola. E questa è una regola di vita: la vita si possiede, adesso e eternamente, solo donandola».

 

 

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT