Gli eventi di Roma per la cultura nella nuova rubrica “Tutte le Strade”

0
roma

Gli eventi di Roma e la vita culturale della Diocesi di Roma nella nuova rubrica “Tutte le Strade”.

Il grande poeta Goethe affermava che chi vede Roma, vede il mondo intero. Come dare torno allo scrittore tedesco per una città come Roma, che raccoglie in assoluto la più alta percentuale di monumenti al mondo. La capitale del nostro paese non è solo un vero e proprio museo a cielo aperto, dove sono custodite le memorie delle vestigia dell’impero romano, ma è anche la capitale del cristianesimo, essendo la sede dello Stato del Vaticano e quindi de papato.

Dunque ogni evento culturale a Roma appare quasi normale ed arte, cultura e storia si intersecano tra loro naturalmente. Per questo l’idea di dare vita ad una rubrica come “Tutte le Strade”, nasce con l’intento non solo di narrare gli eventi della città e della Diocesi di Roma, ma mira anche a scoprire il volto culturale ed artistico di questa città.

Tanti di eventi che coesistono tra loro in questa città per offrire non solo cultura, ma anche intrattenimento e sport, al fine di poter vivere al meglio il proprio tempo libero, perché, come diceva don Luigi Giussani: “un ragazzo si giudica da come usa il tempo libero”.

Protagonista della prima puntata di questa nuova rubrica, che andrà in onda tutti i venerdì, è monsignor Andrea Lonardo, direttore del Servizio per la Cultura e l’Università del Vicariato di Roma, che insieme all’Ufficio per la Pastorale del Tempo Libero della Diocesi di Roma, saranno tra le fonti principali da cui attingerà questa rubrica.

 

Ascolta la puntata andata in onda venerdì 2 novembre. 

 

Prima puntata in cui si parte dal successo della rassegna “Roma by night, visioni nel cuore di Roma”, partita lo scorso 19 ottobre con un evento presso il Liceo Classico Visconti e proseguirà fino al prossimo 21 marzo.

«Noi viviamo in una città straordinaria come Roma e nessuno la conosce, – afferma ai nostri microfoni don Lonardo –  mentre invece bisogna avere una idea chiara di cos’è questa città, ovvero un misto tra cristianesimo e paganesimo, se non si capisce questo

lonardo 279x300 - Gli eventi di Roma per la cultura nella nuova rubrica “Tutte le Strade”
Monsignor Andrea Lonardo

rapporto non si capisce Roma e perché la gente venga a vistare il Colosseo e poi dal Papa e che molti monumenti sono il lascito di questa commistione».

Il successo di questa rassegna denota la sete di cultura che pervade gli stessi cittadini di Roma perché, come spiega don Lonardo: «se il popolo riceve di nuovo certi capolavori assoluti, li comprende e ritrova la gioia, la carità e la fiducia».

Un percorso dedicato soprattutto ai giovani, con gli incontri volutamente programmati il venerdì sera. Giovani che vanno prima di tutto ascoltati perché «il giovane di oggi non è più il contestatore di un tempo -, prosegue il direttore del Servizio dell’Università e la Cultura della Diocesi di Roma – ma quello che cerca un padre, come Telemaco. I giovani desiderano ascoltare persone significative, vanno capiti ed ascoltati e non si può mettergli sopra una idea preconcetta di 50 anni fa che non corrisponde più alla loro realtà moderna».