Giubileo dei migranti, il Papa: “Non lasciatevi rubare la speranza”

0
189
papa-profughi

“Cari migranti e rifugiati non lasciatevi rubare la speranza e la gioia di vivere che scaturiscono dall’ esperienza della divina misericordia, anche grazie alle persone che vi accolgono e vi aiutano”. Lo ha detto ieri Papa Francesco durante l’Angelus ai 7mila accorsi in piazza San Pietro in occasione del Giubileo dei migranti indetto proprio nella Giornata mondiale del migrante e del rifugiato.  “Ognuno di voi -ha sottolineato il Pontefice- porta in sé una storia, una cultura, dei valori preziosi e spesso purtroppo anche esperienze di miseria, oppressione e di paura, La vostra presenza in questa piazza è segno di speranza in Dio”.

Dal Papa anche l’invito a rivolgere una preghiera per le vittime degli attentati avvenuti nei giorni scorsi in Indonesia e Burkina Faso: “Il Signore le accolga nella sua casa, e sostenga l’impegno della comunità internazionale per costruire la pace. Preghiamo la Madonna”.

Dopo l’Angelus i migranti, che hanno attraversato la Porta Santa, hanno preso parte a una solenne celebrazione liturgica presieduta dal cardinal Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio per i migranti e gli itineranti.