venerdì , 22 settembre 2017

Giubileo dei migranti, attesi in 6mila a San Pietro

Il prossimo 17 gennaio saranno oltre 6.000 i migranti e rifugiati, di almeno 30 nazionalità, ad accorrere in piazza S. Pietro per l’Angelus del Papa in occasione del Giubileo dei migranti. Lo ha reso noto monsignor Guerino Di Tora, vescovo ausiliare di Roma e presidente della Commissione Episcopale per le Migrazioni e della Fondazione Migrantes, in una conferenza stampa alla sede della Radio vaticana. “La Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, diventa un momento particolare, un gesto concreto che caratterizza il Giubileo della misericordia che stiamo vivendo” ha detto sottolineando che tra i presenti “ci saranno anche 200 richiedenti asilo del CARA di Castelnuovo di Porto, con le bandiere delle diverse nazionalità presenti al Centro.”

Una volta ascoltato l’Angelus, i migranti varcheranno la Porta Santa della Basilica di San Pietro dove il Cardinale Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, celebrerà la Santa Messa. Una Croce di Lampedusa sarà posta ai piedi dell’altare della cattedra in ricordo di coloro i quali hanno perso la vita durante i viaggi di fuga nel Mediterraneo.

Check Also

Piazza San Pietro

Giubileo, Papa Francesco: “Il Signore lo ha fatto diventare realtà”

“È con grande gioia che vi accolgo a conclusione del Giubileo straordinario per esprimere il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X