venerdì , 22 settembre 2017

Giubileo, apertura straordinaria necropoli di via Ostiense

Aperture straordinarie, in occasione del Giubileo, dell’area archeologica della necropoldi via Ostiense, una delle tante necropoli lungo la strada che conduceva al porto della città. Proprio in questo sepolcreto, intorno al 67 d.C., fu sepolto l’apostolo Paolo dopo il martirio.

La sua tomba, originariamente inserita in un colombario pagano, costituì il fulcro del primo luogo di culto e della successiva basilica paleocristiana, fatta realizzare dall’ imperatore Costantino. La necropoli,  scoperta nel Settecento, non è stata ancora esplorata del tutto. La parte visitabile è annessa all’area verde del Parco Schuster. Si tratta di un sito di sepoltura attivo dal I secolo a.C fino al IV d.C. dove sono ancora tangibili i segni dei diversi riti di sepoltura cristiani e pagani compreso il passaggio dall’uso dell’incinerazione a quello dell’inumazione. I reperti rinvenuti, in gran parte custoditi nei Musei Capitolini e nell’Antiquarium Comunale, sono costituiti da iscrizioni e urne cinerarie in marmo decorate con motivi floreali.

 

Info: Necropoli di San Paolo, Viale Ostiense 195 – Parco Schuster, altezza Basilica di San Paolo fuori le mura
Calendario delle visite per il 2016: 30 Gennaio; 27 Febbraio; 12 Marzo; 16 Aprile; 21 Maggio; 18 giugno. Ore 11,30.
Ingresso 4 euro; visita guidata gratuita, effettuata dagli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (max 30 persone)

 

Check Also

Università Europea di Roma: “Con i vostri occhi, con le nostre mani” in mostra

Università Europea di Roma. “Con i vostri occhi, con le nostre mani”. È l’esposizione, con ingresso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X