Giornata dello sport: l’AC di Roma
tra gli organizzatori

0

Giornata dello sport e del gioco diocesana, anche l’AC di Roma contribuisce alla realizzazione della manifestazione.

Dal 29 aprile al 2 maggio, nell’ambito delle celebrazioni nazionali per la giornata mondiale della Terra, Villa Borghese ospiterà la manifestazione “Villaggio per la Terra”, il cui calendario è fitto di impegni e appuntamenti volti a promuovere una maggiore sensibilità civile e ambientale in tutti i cittadini. In particolare, il 25 aprile si svolgerà, sempre a Villa Borghese, la giornata del gioco e dello sport con lo slogan “Dare il meglio di sé”, promossa dall’Ufficio della Pastorale per il tempo libero, il turismo e lo sport: tra gli organizzatori di questa giornata c’è anche l’AC di Roma e Agnese Palmucci ha intervistato per InformAc la responsabile diocesana dell’ACR romana, Chiara Di Ianni, rispetto a questa collaborazione.

 Festa, gioco e cura del Creato

“L’AC di Roma ha pensato di partecipare a questo evento perché si tratta di una tappa di un percorso già iniziato con la giornata degli incontri– racconta Chiara -Lo scopo è quello di unire tutte le associazioni e le organizzazioni che si occupano della pastorale dei ragazzi, dell’accompagnamento dei più piccoli e anche del semplice stare insieme ai ragazzi nelle parrocchie. In questo modo possiamo conoscerci meglio, vivere un momento di festa insieme, apprezzare le nostre differenze e trovare i punti che abbiamo in comune. Giornata dello sportLe varie realtà che si occupano della formazione umana e cristiana dei più giovani, infatti, hanno diversi carismi”. Alla giornata, quindi, oltre all’ACR di Roma, saranno presenti molte organizzazioni e associazioni di  Roma, come le ACLI ad esempio, che nelle parrocchie romane collaborano e aiutano i ragazzi nella crescita spirituale: centrale sarà la tematica della cura del Creato, una delle grandi sfide dei nostri tempi che stanno coinvolgendo e animando soprattutto i giovani in tutto il mondo, come infatti testimoniano le recenti manifestazioni a livello internazionale. “Non possiamo che sposare gli ideali con cui nasce “Villaggio per la Terra”-prosegue Chiara -ed è fondamentale che tutti i ragazzi abbiano una sensibilità rispetto ai temi dell’ecologia. Devono essere consapevoli che possono essere protagonisti in questo campo fin da piccoli: anche da bambini, a loro misura, possono diventare protettori dell’ambiente in cui viviamo”.

Il programma

La giornata inizierà alle 9.30 accanto al galoppatoio di Villa Borghese e sarà aperta a tutti i bambini e ragazzi, non solo agli aderenti e simpatizzanti dell’AC: “Tutti sono i benvenuti- sottolinea Chiara più volte -Questo incontro è stato pensato innanzitutto come una grande festa: ogni associazione ha preparato uno stand di gioco e, all’inizio, al gazebo dell’iscrizione e delle informazioni, tutti riceveranno una mappa con le indicazioni per i giornata dello sport giochi. Per vincere il premio finale, i partecipanti dovranno cercare di prendere parte a quanti più stand possibili”. L’idea che si vuole trasmettere è quella di divertirsi facendo un percorso tutti insieme, ma non solo: al termine della mattinata, Monsignor Ruzza interverrà per celebrare la Santa Messa con tutti i partecipanti, dunque la grande festa si concluderà stando insieme anche con il Signore e ringraziandolo per averci donato la Terra come casa.

Appuntamenti e news

Vi ricordiamo poi l’incontro nazionale AdultissimiDi generazione in generazione” previsto per mercoledì 29 maggio a Roma. Si inizierà in piazza San Pietro partecipando all’udienza generale con il papa e si continuerà nell’aula Paolo VI con un momento di festa, preghiera e testimonianze. È necessario iscriversi versando entro il 15 aprile una quota di 5 euro, oppure entro il 16 aprile una quota di 8 euro al centro diocesano di via della Pigna 13, oppure ancora sul conto corrente intestato all’AC di Roma, il cui Iban si trova sul sito dell’AC di Roma. La causale da indicare è “incontro Adulti-Adultissimi” e va poi specificato il nome dei partecipanti  all’indirizzo [email protected]

Continuano i lunedì formativi del Settore Adulti: il prossimo si terrà il 6 maggio e si affronterà il tema “Accompagnare per educare e formare”. Ne parleranno Chiara Sancin e Marco Di Tommasi, Vicepresidenti Adulti dell’AC di Roma. L’appuntamento è alle 16.30 sempre nella sede diocesana di via della Pigna 13/A.

Vi ricordiamo infine la grande festa per i 150 anni dell’AC di Roma prevista per l’11 maggio con una solenne celebrazione di ringraziamento presieduta dal Cardinal Vicario De Donatis a San Giovanni in Laterano: tutti sono invitati a partecipare. Per informazioni si può scrivere a [email protected]

Ti consigliamo di leggere anche: Acr Roma da Papa Francesco: “La pace è come il sale”