venerdì , 22 settembre 2017

Giornata della memoria, gli appuntamenti in città

Anche Roma ricorda le vittime dell’Olocausto. In occasione della Giornata della Memoria, diversi gli appuntamenti in città, tra cui concerti, mostre e presentazioni di libri, fino al 1 febbraio.

Questa sera alle 20.30 all’Auditorium Parco della Musica, la Filarmonica Arturo Toscanini, guidata da Yoel Levi, si esibirà nel concerto “Toscanini: il potere della musica” sulla base del programma originale del concerto del dicembre 1936 quando Toscanini diresse la prima esibizione della Palestine Orchestra.

L’Opera Nomadi in collaborazione con il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli ha, invece, organizzato una fiaccolata in ricordo di Rom, Sinti e omosessuali sterminati durante il regime nazifascista. Il corteo partirà alle 17.30 da piazza dell’Esquilino per giungere via degli Zingari 54, dove sarà deposta una corona di fiori.

Sempre oggi alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea è in programma “La Shoah nell’arte” evento promosso da Ecad e ideato da Vittorio Pavoncello, che coinvolge in contemporanea musei, gallerie e teatri di tutta Italia.

Domani, 28 gennaio, alle ore 11, è in programma al Palazzo di Santa Maria in Aquiro il convegno “Le ragioni del silenzio. Il triangolo del Shoah”. Oggetto dell’incontro l’analisi dei diversi contesti storico-sociali e delle leggi antisemite nei regimi fascista e nazista. A seguire le testimonianze di alcuni sopravvissuti.
Alla Casina dei Vallati, oggi e per due settimane, verrà allestita una mostra su Anna Frank.  Al Teatro Vittoria andrà, invece, in scena oggi e domani, uno spettacolo sulla storia d’Italia dalla breccia di Porta Pia alla liberazione mentre al Teatro Eliseo è in programma per questa sera alle 21 “Ghetto”, spettacolo premiato dalla European Association for Jewish Culture a Londra.

Check Also

Università Europea di Roma: “Con i vostri occhi, con le nostre mani” in mostra

Università Europea di Roma. “Con i vostri occhi, con le nostre mani”. È l’esposizione, con ingresso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X