Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

InformAc

17:16 17:19

Show attuale

InformAc

17:16 17:19

Background

Giorgio Morandi al Vittoriano fino a giugno

Scritto da il 3 Marzo 2015

Dopo la grande mostra postuma curata da Cesare Brandi per la Gnam nel 1973, il Vittoriano apre dal 27 febbraio al 23 giugno a un’importante esposizione che pone nuovamente al centro dell’attenzione un esponente del Novecento italiano – Morandi -, dopo Guttuso nel 2013 e Sironi nel 2014.

Curata, con apposito progetto, da Maria Cristina Bandera, la mostra si avvale di prestiti provenienti da importanti istituzioni pubbliche e collezioni private, inclusi alcuni capolavori meno noti al grande pubblico, per ripercorrere l’intero percorso artistico di Morandi.
Dipinti a olio – un centinaio –, incisioni, disegni e acquerelli: opere dall’asciuttezza espressiva ed esiti della ricerca costante di essenzialità di Morandi. La modernità e il complesso itinerario intellettuale ed emotivo di Morandi trova espressione in quei motivi, sempre ripetuti ma sempre rinnovati: nature morte, paesaggi e fiori, qui esposti – in una lettura inedita, ma anche in una successione meticolosa e approfondita – accostando opere caratterizzate dalle sottili variazioni di uno stesso tema all’interno dei diversi generi trattati dall’artista.

Il percorso è, quindi, cronologico e tematico: dalle prime opere, nel solco delle avanguardie e della tradizione italiana, si giunge a quelle degli ultimi anni, caratterizzate da una progressiva rarefazione e pervase da un’inquietudine tutta moderna. «Credo che nulla possa essere più astratto, più irreale, di quello che effettivamente vediamo. Sappiamo che tutto quello che riusciamo a vedere nel mondo oggettivo, come esseri umani, in realtà non esiste così come noi lo vediamo e lo percepiamo». In queste parole si condensa il credo pittorico dell’artista.

Documenti d’archivio testimoniano dei rapporti epistolari e critici dell’artista con Roberto Longhi e Cesare Brandi, i due grandi storici dell’arte che per primi sottolinearono l’importanza dell’opera di Morandi.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT