Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Luceverde

18:33 18:34

Show attuale

Luceverde

18:33 18:34

Background

Gelato sospeso, Salvamamme: “Così doniamo sorrisi ai bambini”

Scritto da il 16 Luglio 2019

Gelato sospeso: torna l’iniziativa estiva di Salvamamme 

È un gelato che ha il sapore dolce della felicità quello che da 5 anni l’associazione Salvamamme si impegna a donare ai bambini meno fortunati.

«Ci sono delle famiglie che anche a comprare un cono ai propri fgelato sospeso, salvamamme, radiopiu.euigli possono riscontrare delle difficoltà», racconta a Radiopiù Gabriella Salvatore, responsabile del progetto Gelato Sospeso. Così, «abbiamo rivisto l’antica tradizione del caffè sospeso e l’abbiamo riadattata all’esigenza di un bambino».

Dal mese scorso e fino al 31 ottobre 2019, nelle gelaterie di Roma, e di tutta Italia, che aderiscono all’iniziativa, acquistando un gelato per sé se ne può lasciare, dunque, uno in sospeso. Obiettivo? «Moltiplicare i sorrisi dei bambini» che in soli due anni, dal 2015 al 2017, hanno raggiunto quota 100.000.

Gelato sospeso: come aderire

Aderire al progetto solidale è semplice. La gelateria «dovrà contattare Salvamamme per rilasciare l’iscrizione ufficiale ed essere inserita nel sito dell’iniziativa. All’interno dell’esercizio commerciale si appenderanno le locandine illustrative e in un contenitore trasparente i clienti potranno consegnare le donazioni affinché diventino gelati sospesi».

gelato sospeso, salvamamme, radiopiu.eu

A fine campagna, i fondi non utilizzati in gelato potranno essere devoluti a un altro progetto: “Salvamamme dà la Pappa”, programma di integrazione alimentare per diecimila bambini che vivono, nel territorio nazionale, in carenza di nutrizione.

Per informazioni è possibile contattare l’associazione al numero 0635403823.

Salvamamme: l’assocazione

Salvamamme, la cui sede operativa è nel quartiere Gianicolense di Roma, è nata oltre 20 anni fa e «si occupa di dare sostegno a 360 gradi» spiega ancora Gabriella Salvatore. Un aiuto non solo alle famiglie, ma a tutte quelle persone che vivono in condizioni di abbandono, solitudine, grave disagio socio economico. «Allo stesso tempo, ci sono tanti progetti legati alle donne vittime di violenza».

Tra le recenti iniziative, inoltre, Kit care con Amore insieme all’ospedale San Camillo di Roma con il contributo della Regione Lazio, nata per andare incontro alle esigenze di chi si trova in una temporanea condizione di fragilità a causa di un ricovero. «Si tratta di un progetto pilota da poter poi estendere. Il pronto soccorso e i vari reparti avranno a disposizione diversi kit» per quanti, ricoverati improvvisamente, non possano contare sui beni di prima necessità. C’è dunque un pacchetto per gli anziani, il kit cicogna per bimbi e neonati, il kit care back home per una dignitosa dimissione e la “valigia di salvataggio” per donne vittime di violenza «per cui è fondamentale avere un’accortezza in più».

Ascolta l’intervista a Gabriella Salvatore:

Leggi anche:


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT