Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

22:48 23:59

Show attuale

Non stop Music

22:48 23:59

Background

Fori imperiali, due cene a sostegno dei Volontari in Carcere della Caritas di Roma

Scritto da il 6 Giugno 2018

Fori Imperiali, VIC: due cene per i detenuti

“Le consuete CENE AI FORI stanno per arrivare, sulla terrazza che si affaccia sulle rovine dei Fori imperiali, a metà tra Piazza Venezia e il Colosseo”. È il messaggio lanciato su Facebook dall’associazione VIC – Volontari in Carcere della Caritas di Roma. “Prenotatevi i posti sono limitati, il menù speciale con una vista davvero mozzafiato”. 

L’appuntamento è per i prossimi 12 e 13 giugno alle ore 20, nel cuore di Roma: la Residenza Maritti, palazzo del XVIII secolo, costruito su rovine romane, in via Tor de’ Conti 17.

Anche quest’ anno il ricavato delle cene servirà a sostenere le attività a favore delle donne e degli uomini detenuti, in particolare con i progetti della Casa di accoglienza e “Vesti un detenuto”. La quota di partecipazione è di 50 euro. La prenotazione obbligatoria, per informazioni: [email protected]

I Volontari in Carcere: l’ascolto e la Casa di Accoglienza

L’associazione I Volontari in Carcere nasce dal servizio e dall’esperienza di un gruppo di volontari della Caritas della Diocesi di Roma. Tra le attività svolte l’ascolto e l’accompagnamento delle persone detenute durante il periodo di espiazione della pena, l’affiancamento durante i permessi premio, i contatti con le famiglie, il sostegno morale e materiale. 

Ma non solo. Dal 1989 l’Associazione VIC ha accolto, inoltre, nelle sue Case Alloggio oltre 10mila persone. Nella Casa di Accoglienza trovano ospitalità anche detenuti e detenute in misura alternativa, per trascorrere le “ore di reperibilità” previste dal programma stabilito dalla Direzione e approvato dal Magistrato di Sorveglianza.
Da molti di loro, spiega l’associazione, “la Casa Alloggio è vissuta come la ‘loro’ casa, il luogo dove hanno ricominciato a misurarsi con la vita vera, dove hanno riabbracciato i loro cari magari dopo anni di lontananza, dove si sono cominciati a liberare delle strutture tipiche di chi è stato istituzionalizzato a lungo”.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT