Filippo Iannone segretario aggiunto del Pontificio Consiglio per i Testi legislativi

0
198
(Foto Diocesi di Sora)

Filippo Iannone, la nuova nomina

Papa Francesco ha nominato segretario aggiunto del Pontificio Consiglio per i Testi legislativi il carmelitano monsignor Filippo Iannone, arcivescovo emerito di Sora-Aquino-Pontecorvo e vicegerente della diocesi di Roma dal 31 gennaio 2012.

L’iter fino a Segretario aggiunto del Pontificio Consiglio per i Testi legislativi

Nato a Napoli il 13 dicembre 1957, monsignor Iannone è entrato nell’Ordine dei carmelitani il 1° agosto 1976. Dopo aver compiuto gli studi teologici alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale e alla Pontificia Università Lateranense, ha ottenuto il diploma di Avvocato Rotale presso il Tribunale della Sacra Romana Rota ha ottenuto

Ha frequentato inoltre i corsi di specializzazione presso alcuni Dicasteri della Santa Sede. Dopo aver emesso la prima professione, come carmelitano, il 1° ottobre 1977 e quella solenne il 15 ottobre 1980, è stato ordinato sacerdote il 26 giugno 1982. Ha ricoperto diversi incarichi nell’Ordine carmelitano e nell’arcidiocesi di Napoli. È stato difensore del Vincolo del Tribunale regionale Campano dal 1987 al 1990 e vicario giudiziale aggiunto del Tribunale diocesano di Napoli dal 1990 al 1994.

Il 12 aprile 2001 è stato nominato vescovo ausiliare di Napoli, ricevendo l’ordinazione episcopale il 26 maggio dello stesso anno. Il 19 giugno 2009 è stato, invece, nominato vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo.