Famiglia. Anver Onlus e la declinazione pratica dell’Amoris Laetitia

La famiglia con i suoi problemi, la sue difficoltà, ma anche con le sue risorse, è al centro della Lettera Apostolica Amoris Laetitia di papa Francesco. Anver Onlus con il suo poliambulatorio presente sul territorio da 25 anni, cerca di declinare in senso concreto il monito del pontefice partendo dall’accoglienza e dall’accompagnamento.

 

Francesca Baldini ha incontrato la direttrice sanitaria, nonché presidente della onlus, Mariacristina Vanzetto per farsi raccontare la storia e l’esperienza di questa realtà che opera nel quartiere romano di Verderocca, nella puntata di martedì 2 maggio nella rubrica Infamiglia.

 

COS’E’ L’ANVER

Anver Onlus è una realtà che nasce nel 1993 nel quartiere Verderocca per rispondere ad una esigenza di fornire servizi in un quartiere che apparentemente sembrava nascere come quartiere dormitorio. Seguendo i principi della Dottrina Sociale della Chiesa un gruppo di neo laureati in ambiti medici, sente l’esigenza di creare un poliambulatorio in cui “non si facesse distinzione tra ricchi e poveri, italiani o stranieri”,- come ricorda la presidente Mariacristina Vanzetto – “Un luogo per tutti dove la persona e la famiglia venisse accolta e curata a 360 gradi”. Un approccio “integrato” a prezzi sociali per venire incontro “a chi si trova in difficoltà economica per pagare, con un occhio particolare a donne in gravidanza in difficoltà e agli adolescenti dai 12 ai 20 anni, grazie all’attivazione di uno sportello psicologico specifico”.

IL LAVORO IN TEAM

Dunque la parola chiave è l’accoglienza e un approccio che oggi si definirebbe olistico e dove nessuno lavora per sé stesso e dove tutti, invece, giocano con grande professionalità il proprio ruolo. Un lavoro integrato di gruppo dove ogni medico è al servizio dei pazienti, ma anche dei propri colleghi in modo da favorire il confronto, lo scambio e la reciproca consulenza. Questo metodo pone così l’assistito nel mezzo di una valutazione multidisciplinare in cui diversi esperti, ognuno per la rispettiva area, contribuiscono a delineare un quadro clinico ancora più completo.

 

LA FAMIGLIA AL CENTRO

Uno degli slogan della Onlus è quello “una risorsa per la famiglia come risorsa”, perché fin da subito nasce con l’obiettivo specifico di sostenere ed aiutare la famiglia, non solo dal punto di vista medico, ma anche psicologico. Un percorso di sostegno familiare e della salute che continua da 25 anni. “La famiglia, ancora oggi spesso si trova in difficoltà e necessita di aiuto concreto, attraverso persone che possano comprendere le difficoltà quotidiane” – prosegue la Vanzetto – “noi abbiamo messo sempre al centro la persona e la famiglia nella sua totalità in questi anni proprio perché crediamo che sia una risorsa preziosa da supportare oltre che valorizzare”.

Per maggiori informazioni www.anvermedica.it  

 

Check Also

InformAc. Ultima puntata all’insegna della gioia

L’ultima puntata di InformAc si è chiusa nel segno della gioia con i giovanissimi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X