Extra Roma, due mesi di spettacolo in periferia

0
149

Cultura e spettacolo a farla da padroni nella Capitale fino al prossimo 31 marzo. Con la manifestazione Extra in Roma per circa due mesi sono stati organizzati 200 eventi gratuiti. Gli appuntamenti si svolgeranno nelle zone periferiche della città presso centri culturali (‘Elsa Morante’, ‘Gabriella Ferri’, ‘Aldo Fabrizi’) e nelle strade e piazze dei vari quartieri meno centrali della città. Programmate soprattutto attività per i bambini e per le famiglie.

La manifestazione è stata voluta dall’assessorato cultura e turismo con la società Zetema. Tra i protagonisti ci sono grandi solisti di musica classica e jazz, attori, band, vecchie e nuove glorie. Tra i quartieri coinvolti: Corviale, Tor Marancia, Laurentino 38, Portonaccio, Pietralata, Pigneto, Montesacro, San Basilio, Tor Sapienza, Tor de’ Schiavi, Prenestino, Tuscolano, Alessandrino, Trullo, Primavalle, Acilia. Tra i centri culturali pubblici l’ “Elsa Morante”, il “Gabriella Ferri” e l’ “Aldo Fabrizi”.

In “Extra Roma” c’è di tutto: dal laboratorio teatrale su Shakespeare ai Vianella di “Semo gente de borgata”; dal concerto pianistico su un furgone a Villa Carpegna alle “installazioni multisensoriali” di Urban Map a Tor Sapienza e Tor de’ Schiavi; dalle “architetture di luce” a Primavalle, San Basilio, Trullo e Alessandrino a Bruno Canino che suona brani d’opera in trascrizione pianistica; dai ritratti di donne, grazie alla partecipazione di numerose attrici fino ai raduni musicali giovanili.

Per maggiori informazioni: tel.: 060608