Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

07:30 07:33

Show attuale

Radiopiù Notizie

07:30 07:33

Background

Esercizi spirituali 2019: la proposta dell’AC

Scritto da il 28 Marzo 2019

Esercizi spirituali: la proposta dell’Azione Cattolica di Roma illustrata dalla Presidente diocesana, Rosa Calabria

 

La Quaresima è da sempre il “tempo favorevole”, per usare le parole di San Paolo, per ritagliare del tempo nella propria quotidianità da dedicare alla preghiera, al dialogo privilegiato che ciascuno può costruire con il Signore: l’Azione Cattolica di Roma vuole aiutare i suoi aderenti, i simpatizzanti e tutti coloro che lo desiderano a vivere con maggiore attenzione la dimensione della preghiera attraverso l’iniziativa degli esercizi spirituali in città, evento previsto per il prossimo 31 marzo alle 16.30 presso la parrocchia di Santa Maria Madre della Misericordia.

 

Roberta Zoppo ha intervistato per InformAc la Presidente diocesana dell’Azione Cattolica di Roma, Rosa Calabria, la quale ci spiega che lo scopo di questo appuntamento è ricordare innanzitutto che comunicare con Dio, avere un rapporto intimo e diretto con Lui tramite la preghiera sincera e piena di fiducia è possibile in ogni momento della nostra vita, anche tra i mille impegni e le tantissime attività della nostra quotidianità: “Il nostro- dice Rosa -non è un Dio lontano, ma è tra di noi e possiamo tranquillamente rivolgerci a Lui per raccontargli del lavoro, della scuola, di un buon voto, di un bell’incontro con qualcuno, rendergli grazie per quanto ci dona, ma anche raccontagli le nostre preoccupazioni e quello che ci tormenta”. Gli esercizi spirituali che l’Azione Cattolica di Roma propone vogliono anche sottolineare che fermarsi nella quotidianità per fare spazio al Signore non significa perdere tempo, bensì vuol dire, paradossalmente, guadagnarlo, così come è capitato a Gesù nell’esperienza del deserto: “Tramite gli esercizi spirituali– spiega ancora la Presidente-capiamo che nel nostro quotidiano ricco di appuntamenti e cose da fare possiamo anche far tacere per un po’ i tanti rumori, le voci, le email, i messaggi Whatsapp che spesso ci distraggono e a volte ci soffocano. Stare un po’ con il Signore non solo ci può aiutare a fare chiarezza su alcune situazioni in cui facciamo fatica a muoverci, ma ci permette anche di coltivare un rapporto bello, un dialogo profondo con Lui”.

Esercizi spirituali ignaziani

Gli esercizi spirituali promossi dall’AC non sono una novità, anzi: questo approccio alla preghiera è inserito nel Progetto formativo dell’Associazione, che quindi invita con forza i suoi aderenti a vivere e a condividere questo sistema con gli altri: “Tramite un libretto che il Settore Adulti prepara- racconta Rosa Calabria – e che è disponibile sul sito dell’AC di Roma, chiunque ha la possibilità di riflettere e meditare la Parola del Signore tramite i temi del pentimento, della conversione e della riconciliazione. A guidare la meditazione proposta sono alcuni brani del Vangelo di Luca e alcuni passi scritti da Sant’Ignazio di Loyola”.

La giornata di inizio degli esercizi è, come si diceva in apertura, il 31 marzo nella parrocchia di Santa Maria Madre della Misericordia: interverrà per guidare la riflessione Sua esercizi spirituali Eccellenza Monsignor Giampiero Palmieri e seguirà poi la recita del Rosario davanti all’icona di Maria Immacolata della Domus Mariae, per affidare alla Madonna il percorso quaresimale; con la Santa Messa si concluderà il momento comunitario. Grazie al libretto, ogni parrocchia potrà poi proseguire la meditazione nei propri ambienti, nei propri gruppi, così come potranno farlo nelle loro case le famiglie, o anche sul luogo di lavoro: “La preghiera– conclude la Presidente -non è un passatempo ozioso per chi non ha nulla da fare, non è una pratica fine a se stessa. Papa Francesco ha dichiarato che pregare è lasciarsi meravigliare da Dio e che la preghiera è innanzitutto saper fare silenzio anche nel turbinio della vita di ogni giorno. Accostarsi in questo modo al Signore, che ci aspetta sempre, è coltivare una relazione con Lui e non è mai troppo tardi per iniziare a farlo”.

Appuntamenti e news

Vi segnaliamo che il 29 marzo nella parrocchia di San Barnaba si conclude il ciclo di incontri dei venerdì in preparazione alla Pasqua con una notte di preghiera organizzata dai giovani di AC aperta a tutti. Si inizierà alle 19.00 con la Santa Messa e si proseguirà con dei momenti di meditazione, silenzio, preghiera, testimonianze e musica a tema “Le ultime sette parole di Gesù” fino alle 23.30, quando cioè si esporrà il Santissimo ed inizierà l’Adorazione notturna fino alle 7.00 del mattino del sabato.

Invece, domenica 31 marzo ore 11.00, per il ciclo di incontri “Domenica in famiglia”, la parrocchia di Santa Maria delle Grazie al Trionfale organizza un incontro sul tema “Genitori, educatori: un’alleanza necessaria”, dove interverrà il professor Eraldo Affinati.

Vi ricordiamo anche che il 31 marzo scade il termine per mandare il materiale sulla storia dell’AC nelle parrocchie romane; le foto, i ricordi e gli altri documenti possono essere inviati a [email protected]

Infine, da segnarsi gli esercizi spirituali in città di cui abbiamo parlato in questa puntata.

 

Poi leggere anche: Spiritualità ignaziana, giornata di riflessione in previsione della Quaresima


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT