giovedì , 14 dicembre 2017

Emergenza freddo, l’appello della Comunità di Sant’Egidio

Dopo la morte di un senzatetto in un luogo isolato di Roma e della nascita di una bambina a pochi passi da Piazza San Pietro,  la Comunità di Sant’ Egidio lancia un appello non solo alle autorità affinché incrementino la protezione e l’accoglienza dei senza dimora, ma anche ai cittadini “perché, durante il Giubileo della Misericordia, mostrino un’attenzione particolare a chi vive in estrema povertà, intervenendo personalmente con atti di solidarietà, che possono salvare una vita”. Questi ultimi, in particolare, specifica la Comunità di Sant’ Egidio, sono invitati a segnalare “tempestivamente le situazioni di criticità alla Sala Operativa Sociale e alle associazioni che aiutano i senza dimora”.

Intanto, proprio per far fronte all’emergenza freddo, è stata promossa una raccolta straordinaria di indumenti invernali. Diversi, poi, i volontari che, in tutta la città, stanno distribuendo bevande calde, coperte e sacchi a pelo ai più bisognosi che dormono in strada.

Check Also

Fotosocial. Torna il concorso fotografico delle Acli di Roma

Torna per il terzo anno Fotosocial il concorso fotografico delle Acli di Roma. Torna l’appuntamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X