Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Background

Don Rey, medaglia d’oro al merito civile: giovedì la consegna a De Donatis

Scritto da il 9 Ottobre 2017

Palazzo del Quirinale

Don Rey, la cerimonia al Quirinale

Una medaglia d’oro al merito civile alla memoria di don Gioacchino Rey, parroco a Santa Maria del Buon Consiglio, al Quadraro, durante l’occupazione nazista di Roma. A consegnarla giovedì 12 ottobre al vicario del Papa per la diocesi di Roma, Angelo De Donatis, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante una cerimonia al Quirinale.

“Con eroico coraggio e incurante dei gravissimi rischi personali, aiutò la lotta clandestina e, con generoso slancio pastorale, sostenne coloro che cercavano scampo dalle violenze e dalle crudeltà delle forze occupanti”. Queste le parole con il cui il capo dello Stato ha motivato la decisione del conferimento della medaglia d’oro a don Rey.

Don Gioacchino Rey

Nato a Lenola, in provincia di Latina, nel luglio del 1888 è morto a Roma nel dicembre del 1944, investito da un mezzo militare subito dopo la liberazione della città.

È il terzo sacerdote della diocesi di Roma a ricevere il riconoscimento e gli onori della Repubblica per le azioni resistenziali e di soccorso ai perseguitati. Insieme a lui, don Giuseppe Morosini e don Pietro Pappagallo, ucciso il 24 marzo 1944 alle Fosse Ardeatine.

Il parroco delle trincee

Durante il rastrellamento del Quadraro (17 aprile 1944) si offrì  tedeschi  come  ostaggio  al  posto  dei   suoi parrocchiani. Per giorni fece da spola tra le famiglie del quartiere e gli studi  di  Cinecittà, dove  erano  stati raccolti  i  rastrellati,  per  portare  loro  informazioni  e  messaggi  da  parte  dei  parenti.

Ma Don Rey fu accanto a chi ne aveva bisogno già prima, durante la Grande Guerra. Per questo Pio XII  lo definì il “Parroco delle Trincee” in ricordo e in omaggio alla sua missione di Cappellano Militare durante la Prima Guerra Mondiale. Per aver soccorso i feriti sotto il fuoco nemico gli fu conferita una Medaglia di Bronzo al Valor Militare.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT