Don Guanella, “La diversità è la ricchezza”

“La diversità è la ricchezza”. Questo lo slogan di “Tutti taxi per amore”, l’iniziativa di solidarietà, organizzata dall’associazione di volontariato Tutti taxi per amore, insieme a SaveTheDreamsonlus Amici di Don Guanella, con il patrocinio e la co-organizzazione del I Municipio, giunta alla sua terza edizione.

L’appuntamento è per sabato 26 maggio. Un centinaio di ragazzi con disabilità intellettive e motorie dell’Opera Don Guanella avranno la possibilità di trascorrere una giornata di festa passeggiando per le vie di Roma, a bordo di altrettanti taxi. Si parte alle ore 9 da Opera don Guanella in via Aurelia Antica. Le auto bianche sosteranno in alcuni luoghi simbolo della città dove i passeggeri potranno fermarsi per una visita con familiari e accompagnatori. Alle ore 10, tappa al Vittoriano. Alle 12 arrivo al Giardino degli Aranci all’Aventino e inizio dei festeggiamenti.

Tutti taxi per Amore

“Tutti taxi per amore”, presente nelle città di Roma, Firenze e Milano, nasce all’interno della categoria professionale dei tassisti con l’obiettivo “di unire e convogliare tutte le energie positive per un impegno sociale, un dovere civile”: quello di far divertire e favorire una maggiore inclusione sociale dei ragazzi con disabilità.

Entusiasmo, dedizione e tenacia sono le doti essenziali, spiegano i promotori dell’iniziativa “per aiutare chi ne ha bisogno a rialzarsi dalle difficoltà che la vita pone. Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona”.

“Il nostro lavoro di tassisti ci porta nel tessuto sociale – affermano in particolare Marco Salciccia e Roberto Zanna, rispettivamente presidente e vicepresidente di “Tutti taxi per amore” – a contatto con le classi più disagiate. Ciò che le rende maggiormente felici, non è tanto dove si va ma il viaggiare su un taxi”.