Don Andrea Santoro, concerto e preghiera: gli eventi per ricordarlo

0
Don Andrea Santoro

Don Andrea Santoro e Santa Barbara: il concerto

Tre eventi, nel mese di novembre, per ricordare don Andrea Santoro, il sacerdote della Diocesi di Roma, ucciso nella chiesa di Santa Maria a Trabzon, in Turchia, il 5 febbraio 2006. A darne notizia è l’Associazione Don Andrea Santoro che da quasi 13 anni si occupa di mantenere viva la memoria e la spiritualità di don Andrea e di fare da collegamento fra la diocesi di Roma e il vicariato di Anatolia.

don andrea santoro concerto 728x1024 - Don Andrea Santoro, concerto e preghiera: gli eventi per ricordarloIl primo appuntamento è per sabato 17 novembre. Alle ore 16:00, presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, si terrà un concerto dal titolo Tra Oriente ed Occidente. Martiri della Fede e della Pace. A organizzarlo l’Associazione internazionale Santa Barbara nel mondo interessata ad approfondire la relazione tra Santa Barbara e don Andrea. Simile è infatti il loro percorso. La santa, di origine turca, morì martire in Italia. Don Andrea, invece, dall’Italia, è morto martire in Turchia.

 

La festa di sant’Andrea Apostolo

Sabato 24 novembre, poi, è in programma alla Basilica di San Giovanni in Laterano, alle ore 17, l’ordinazione diaconale di Marcello Ciampi. Marito di Ilaria e padre di tre figli, è cresciuto nella fede, dall’infanzia, nella parrocchia di Gesù di Nazareth, sotto la guida di don Andrea.

santandrea 728x1024 - Don Andrea Santoro, concerto e preghiera: gli eventi per ricordarloPer concludere, venerdì 30 novembre, in occasione della memoria liturgica di sant’Andrea Apostolo ci sarà la celebrazione eucaristica nella basilica di Santa Croce in Gerusalemme. Obiettivo, ricorda l’associazione don Andrea Santoro è quello di “pregare insieme, come ogni anno, ricordando l’onomastico di don Andrea e un aspetto della sua spiritualità che ha portato fidei donum della diocesi di Roma in Turchia:
– il suo amore per la Terra Santa degli Apostoli, come la chiamava spesso (o il Medio Oriente degli Apostoli).
– il rispetto per le “diversità”: la sua passione per l’unità della Chiesa e il dialogo tra fedi diversi”.