Diocesi di Roma, le celebrazioni del Papa

Diverse le celebrazioni che Papa Francesco presiederà nei prossimi giorni nelle chiese della Diocesi di Roma. Si parte il 25 gennaio, Solennità della Conversione di San Paolo. Nella Basilica di San Paolo fuori le Mura, alle 17.30, è in programma la celebrazione ecumenica dei Secondi Vespri per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Primo appuntamento che riguarderà, invece, da vicino Roma, è per domenica 28 gennaio nella Basilica di Santa Maria Maggiore. Il Santo Padre celebrerà la Santa Messa alle 9 in occasione dell’anniversario della traslazione dell’icona Salus Populi Romani, la Madonna di Roma.

La Salus Populi Romani

Icona della Salus Populi Romani

È così chiamata l’icona bizantina raffigurante la Madonna col Bambino che si trova, dal 1611, per volere di Paolo V, nella cappella Paolina della Basilica di Santa Maria Maggiore nella Diocesi di Roma.

Secondo la tradizione a realizzarla, come copia di un’immagine che si trovava a Lidda, in Palestina, nota come “La Madre di Dio di Lidda”, sarebbe stato l’evangelista Luca.

La Salus Populi Romani è considerata la principale patrona di Roma. Così, si diffuse la consuetudine di portarla in processione nelle vie della città per scongiurare pericoli e disgrazie. Ma anche per porre fine alle epidemie di peste, come nel 593, al tempo di papa Gregorio I, e a quella di colera, nel 1837, con Papa Gregorio XVI.

Ma Gregorio I e Gregorio XVI non furono gli unici pontefici devoti alla Salus Populi Romani. Nel 1571 papa Pio V pregò l’icona per ottenere la vittoria nella battaglia di Lepanto. E in tempi più recenti, Giovanni Paolo II l’ha indicata come protettrice delle Giornate mondiale della Gioventù. Anche Benedetto XVI ha venerato la Salus populi romani in diverse occasioni, e Papa Francesco ha effettuato la prima visita da pontefice nella Basilica di Santa Maria Maggiore per pregare innanzi alla sua immagine. Rito, questo, che continua a compiere prima di partire e all’arrivo da ogni viaggio apostolico.

Le funzioni di Febbraio

Le celebrazioni di Papa Francesco proseguono venerdì 2 febbraio. Alle 17.30 nella Basilica Vaticana, nella Festa della Presentazione del Signore, il Santo Padre celebrerà la Santa Messa con i membri degli Istituti di Vita Consacrata e delle Società di Vita apostolica per la XXII Giornata Mondiale.

Per quanto riguarda, invece, gli appuntamenti nella Diocesi di Roma, il prossimo 14 febbraio, Francesco celebrerà la Messa del Mercoledì delle Ceneri a Santa Sabina. A precedere la funzione, come di consueto, la processione da Sant’Anselmo all’Aventino. Per concludere, il Pontefice prenderà parte, con ogni probabilità dal 18 a 24 febbraio, agli esercizi quaresimali nella Casa dei Paolini del Divin Maestro di Ariccia.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.