Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Pagine di Roma

21:00 21:03

Show attuale

Pagine di Roma

21:00 21:03

Background

Diocesi di Roma, nuovo cammino. De Donatis: “Relazione e ascolto contemplativo”

Scritto da il 4 Settembre 2020

Diocesi di Roma: un cammino impegnativo

La Diocesi di Roma si appresta, in questo tempo di incertezza, a intraprendere un cammino «impegnativo» che non punta su cose da fare, ma su atteggiamenti nuovi.

«Non sarà un ritornare come prima: ci aspetta l’attraversamento del deserto e del mare, che rappresentano un parto» ha detto questa mattina il cardinale vicario Angelo De Donatis, nel corso del ritiro promosso all’inizio dell’anno pastorale nella casa di accoglienza del Foyer de Charité a Ronciglione, a tutti i direttori e gli incaricati degli Uffici del Vicariato. «Il covid rappresenta un kairos nel quale il Signore agisce, ci dà appuntamento, offre a tutti una possibilità di rinascita».

Diocesi di Roma: l’amore di amicizia

Entrare in relazione con tutti e l’ascolto contemplativo sono dunque fondamentali nel nuovo cammino. «Quello che c’è da fare  – ha spiegato il cardinale vicario – è, per certi aspetti, semplicissimo e feriale: incontrare le famiglie, incontrare i ragazzi a scuola e nei muretti, andare a visitare gli anziani e i malati, farsi vicini a chi versa in diocesi di roma, ascolto, insiemestato di povertà… Nulla di differente da ciò che siamo chiamati a fare sempre. Ciò che è da far maturare è
il nostro approccio, è l’atteggiamento del cuore: un cuore abitato dall’amore di amicizia. Un amore che «permette di donare senza arroganza, di annunciare il Vangelo senza esibirlo come un proprio merito, di aiutare i poveri senza umiliarli.

La relazione improntata all’amore di amicizia è alla base del cammino diocesano di quest’anno e di sempre. Uscire, incontrare gli altri non come massa, ma “tu per tu”, abbracciare le loro storie, condividere i loro dolori, avvicinandosi con delicatezza ed empatia».

Il primato dello Spirito sarà poi «il tema del cammino di formazione permanente dei presbiteri negli incontri di settore». In particolare, sarà sostenuto il cammino delle famiglie, delle équipe pastorali e dei sacerdoti. «Cercheremo – ha concluso il cardinale – di dare finalmente concretezza all’ascolto della città attraverso i tredici tavoli tematici, da ripensare nelle modalità di realizzazione tenendo conto della situazione creata dalla pandemia».

L’intervento integrale del cardinale vicario 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT