Detenuti di Rebibbia al Cup del Bambino Gesù

0
14
Ospedale pediatrico Bambino Gesù

Siglata anche quest’anno, il quinto consecutivo, la convenzione tra l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il carcere romano di Rebibbia e la Cooperativa sociale “e-Team” che prevede la gestione delle prenotazioni sanitarie da parte dei detenuti. Basti pensare, infatti, che al centro unico prenotazioni dell’Ospedale oltre il 30% delle 20mila richieste, che arrivano in media al mese, viene gestito proprio dai detenuti.

Dal 2011 sono stati formati e impiegati circa 30 reclusi. Attualmente sono 10 quelli coinvolti nel lavoro (9 operatori e un coordinatore). Sono stati selezionati con una serie di colloqui di idoneità e preparati al lavoro dal personale del Bambino Gesù.“Con questo lavoro ho scoperto il mio lato umano, quello che non pensavo di possedere”, ha raccontato uno di loro ricordando la sua esperienza come operatore del call center .

L’obiettivo della convenzione, si legge in una nota diffusa dall’ospedale, è quello di “offrire un’opportunità professionale retribuita a detenuti che altrimenti rischierebbero di restare esclusi dal tessuto produttivo e ottimizzare le prestazioni del Cup dell’Ospedale Pediatrico della Santa Sede”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here