Dalla commemorazione dei defunti all’Epifania: le celebrazioni di Francesco

1
90

Le celebrazioni del Papa

Calendario ricco di impegni per Papa Francesco. Come già annunciato, il prossimo 2 novembre, commemorazione dei defunti, il Pontefice celebrerà la Messa al Cimitero americano di Nettuno, alle 15.15.

Venerdì 3 novembre, invece, nella basilica di San Pietro, alle ore 11.30, è in programma la celebrazione eucaristica in suffragio dei cardinali e vescovi defunti nel corso dell’anno. In occasione, il 19 novembre della prima Giornata mondiale dei poveri, il Papa presiederà la Messa alle 10, sempre nella basilica vaticana. Dopo le celebrazioni nelle prime settimane, il mese di novembre si conclude poi con il viaggio apostolico in Myanmar e Bangladesh.

Nel nome di Maria

madonna-piazza-di-spagna
Colonna dell’Immacolata-Roma

Dopo il viaggio apostolico in Myanmar e Bangladesh, il mese di dicembre si apre con il tradizionale atto di venerazione all’Immacolata in piazza di Spagna. L’appuntamento è per venerdì 8 dicembre alle 16.

Sarà nel nome di Maria anche la celebrazione del 12 dicembre, festa della Beata Vergine di Guadalupe: Francesco presiederà alle 18, nella basilica di San Pietro, per l’America Latina.

Sempre a San Pietro, sarà celebrata la messa della notte di Natale, il 24 dicembre, alle ore 21.30. Lunedì 25 alle 12, il Pontefice impartirà benedizione “Urbi et Orbi” dalla loggia centrale della basilica vaticana. Ultimo appuntamento del 2017 il 31 dicembre, alle 17, con la Messa, i primi vespri e il Te Deum di ringraziamento per l’anno trascorso.

Gli appuntamenti del nuovo anno

Le celebrazioni proseguono il 1° gennaio 2018, solennità della Gran Madre di Dio, nonché Giornata mondiale della Pace, Bergoglio celebra con una Messa nella basilica di San Pietro, alle 10. Alla stessa ora, il 6 gennaio, è in programma la Messa dell’Epifania. Il giorno seguente, alle ore 9.30, Papa Francesco celebrerà il battesimo di alcuni bambini nella Cappella Sistina.

1 commento