Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Pagine di Roma

13:00 13:05

Show attuale

Pagine di Roma

13:00 13:05

Background

Il Comune di Roma attiva il “Sia”, sostegno contro la povertà

Scritto da il 5 Ottobre 2016

Dal 6 ottobre e in qualsiasi momento dell’anno è possibile presentare in ogni Municipio di Roma la domanda per ottenere il Sia. L’acronimo sta per “Sostegno Inclusione Attiva”.  Si tratta di una misura istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze che prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie disagiate con almeno un minorenne o un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

Il provvedimento di contrasto alla povertà finalizzato all’inclusione sociale si pone appunto l’obiettivo di aiutare le famiglie a superare il tunnel della povertà e a riconquistare gradualmente l’autonomia. Per accedere al beneficio, i nuclei che rientrano nei requisiti di cittadinanza e residenza, familiari ed economici richiesti, devono aderire ad un “progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa”. Il progetto è costruito insieme ai membri stessi delle famiglie, valutando problemi e bisogni di tutti i componenti, e si articola in una serie d’interventi integrati tra loro. Servizi sociali dunque in rete con gli altri servizi del territorio: centri per l’impiego, servizi sanitari, scuole, terzo settore, parti sociali e l’intera comunità.

“Il Sostegno Inclusione Attiva, che prevede un contributo economico erogato tramite una card, è una misura di carattere nazionale, valida per tutti i Comuni, ma a Roma non era nemmeno partita” ha sottolineato la sindaca Virginia Raggi nel corso della conferenza stampa di lunedì scorso sulla variazione di bilancio a garanzia dei servizi sociali nella capitale.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT