Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Appunti di Morale

22:45 22:50

Show attuale

Appunti di Morale

22:45 22:50

Background

Coronavirus. Sport e attività: le nuove misure nelle parrocchie di Roma

Scritto da il 6 Novembre 2020

Coronavirus: la nota del Vicariato di Roma

Cura evangelica, prossimità empatica, ascolto paziente. Sono questi gli antidoti alla paura, scatenata dalla pandemia da coronavirus, suggeriti dal Vicariato di Roma in una nota pastorale pubblicata nella giornata di oggi.

Ma non solo. Diverse anche le misure misure da applicare, in ambito ecclesiale, sulla base del DPCM 3 novembre, per contribuire a fronteggiare l’emergenza epidemiologica.

LA NOTA DEL VICARIATO 

Parrocchie e attività: cosa cambia?

Nessuna novità, rispetto alla nota precedente, per quanto riguarda l’accesso in chiesa e la partecipazione alle celebrazioni liturgiche.

Cosa cambia invece per le altre attività? Fermo restando, che è preclusa, sulla base della normativa vigente, ogni attività sportiva di contatto, «sul piano coronavirusprudenziale, si legge nella nota – è bene sospendere ogni attività sportiva, individuale o di gruppo organizzata dall’Ente ecclesiale nei propri spazi o ivi svolte da soggetti terzi».

E ancora stop ai pellegrinaggi, alle feste patronali  (dovranno limitarsi alle sole celebrazioni liturgiche), alle esecuzioni musicali in chiesa al di fuori della liturgia. Sì ai ritiri spirituali e alle attività ricreative ed educative di bambini e ragazzi, al chiuso o all’aperto, con l’ausilio di genitori o educatori volontari, nel pieno rispetto delle misure di cautela.

Gli incontri “a distanza”

Onde evitare il diffondersi del contagio da coronavirus, per le riunioni di catechesi è bene, a partire dai gruppi giovanili post-Cresima sino ai gruppi degli anziani, avvalersi della possibilità della modalità “a distanza”.
coronavirusPer i bambini e i ragazzi che seguono gli itinerari di preparazione ai Sacramenti dell’Eucaristia e della Confermazione si potrà, invece, far ricorso alla modalità “in presenza” in linea con quello che avviene nella scuola fino alla terza media.
Lì dove non si ritenesse opportuno realizzare incontri infrasettimanali “in presenza”, chiediamo ai genitori e ai loro figli  – questo l’invito del Vicariato – almeno la partecipazione alla Messa domenicale (ciò richiederà forse l’impegno a garantire che tutti possano accedervi, anche celebrando l’Eucaristia in altri orari) a cui affiancare alcune occasioni di catechesi familiare da vivere in casa: l’Ufficio Catechistico sta preparando del materiale per l’Avvento da proporre ai genitori, accessibile a tutti perché centrato sulla condivisione dei vissuti familiari alla luce del Vangelo».

“Facciamo nostre le parole di Papa Francesco”

«Facciamo nostre le parole di Papa Francesco all’Udienza Generale del 4 novembre». È inoltre l’invito del papa vicegerente della Diocesi di Roma monsignor Gianpiero Palmieri. «Dobbiamo essere molto attenti  – queste le parole del Santo Padre – alle prescrizioni delle autorità, sia autorità politiche che autorità sanitarie, per difenderci» dalla pandemia da coronavirus.

«Offriamo al Signore  questa distanza fra noi, per il bene di tutti e pensiamo, pensiamo tanto agli ammalati, a coloro che entrano già come scarti. Pensiamo ai medici, agli infermieri e alle infermiere, ai volontari, a tanta gente che lavora con i malati in queste ore. Rischiano la vita ma lo fanno per amore, per amore del prossimo».


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT