Coro della Diocesi di Roma Cantate inni

Ultima puntata della serie “Cantate inni con arte”, verso il Festival dei cori parrocchiali con Lisa Manfré. Questa sera abbiamo ospite negli studi di Radiopiù Riccardo Rossi, segretario generale del Coro della Diocesi di Roma diretto da monsignor Marco Frisina.

“Il coro della diocesi di Roma è un gruppo pastorale, come tutti i cori parrocchiali, – ha ricordato Rossi – di circa 200 elementi che vuole vivere insieme un cammino di fede e di amicizia. È possibile per chiunque partecipare o assistere alle prove del coro che si tengono ogni martedì sera nel teatro del Pontificio Seminario Romano Maggiore”. “Ogni settembre – ha aggiunto – abbiamo le audizioni per i nuovi coristi, per vivere insieme anche a monsignor Frisina questo cammino attraverso la musica”.

Monsignor Frisina sarà uno dei relatori del terzo incontro internazionale delle Corali in Vaticano, organizzato da Nova Opera Onlus, dopo il grande convegno del 2014 e l’appuntamento all’interno del Giubileo della Misericordia. A questo incontro, che si terrà dal 23 al 25 novembre pv e rientra tra le attività del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, ci si può già iscrivere attraverso il sito dedicato.

Coro diocesi roma Corali Vaticano“In programma, oltre ad un convegno con i più grandi nomi della musica sacra, – spiega Riccardo Rossi, che è presidente di Nova Opera Onlus –  ci sarà anche l’udienza con Papa Francesco, un grande concerto con tutte le corali in Aula Paolo VI e in conclusione la Santa Messa presieduta da monsignor Rino Fisichella nella basilica di San Pietro. Si tratterà di tre giorni per festeggiare Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti”.

Manca appena una settimana alla scadenza per l’iscrizione al Festival Cantate Inni con Arte, per cui il consiglio è di affrettarsi a compilare la Scheda di adesione e a inviarla insieme al canto all’indirizzo [email protected]. Tutte le informazioni sono disponibili nel Regolamento del Festival. In particolare ricordiamo che all’inizio del mese di maggio sarà possibile ascoltare i brani scelti dopo la prima selezione e votare il canto che ritenete più bello e interessante, secondo le indicazioni che saranno pubblicate nei prossimi giorni. Dunque a presto e buon ascolto.