Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Come Maria, figlia di Dio

Scritto da il 18 Marzo 2020

Come Maria e da Maria impariamo ad essere figli del Padre che è nei cieli. Don Tonino Panfili ci invita ad imitare la Madonna nella gratitudine e nell’obbedienza a Dio.

Nel primo incontro abbiamo inserito Maria nella Trinità Santissima e ora ci viene quasi spontaneo fare la prima riflessione su di Lei come creatura, come figlia. È la creatura più bella, la figlia più riuscita del Padre del Cielo, quella più perfetta ma è la dimensione che la fa più simile a noi.

Tutti noi siamo figli generati, amati. Maria ha vissuto sicuramente nel modo più profondo questa dimensione di essere stata voluta per amore, amata, desiderata. La vita l’ha ricevuta, quindi impariamo da lei a vivere da figli nel modo più profondo, con queste due caratteristiche:

  • Sentendoci amati, voluti per amore, desiderati intensamente dai nostri genitori e dalla vita.
  • Gustando ogni dono che la vita ci offre e lodandone Dio, con la preghiera bellissima del “Magnifico”.

Pensiamo a come Maria ha goduto della vita, della salute, della famiglia, di tutte le relazioni che intesseva. Pensiamo a come ha sentito che tutta la creazione è un dono per lei.

Come Maria la contemplazione del cuore

Come Maria 4I teologi ci dicono che Dio pronuncia ogni momento ogni creatura che esce dalla sua parola. Se il Signore smettesse di pronunciare, di dire qualunque creatura, quella non esisterebbe più. Pensiamo allora, e Maria aveva questa contemplazione nel cuore, che “ogni creatura è per amor tuo”.

Sarebbe bello riuscire a cogliere come Maria leggeva la storia degli eventi e godeva di ogni situazione che le capitava, proprio da figlia e anche come viveva tutte le sue caratteristiche personali, i doni, i carismi della sua persona.

Insomma, da figlia viveva in costante gratitudine e mi piace pensare a come insegnava al piccolo Gesù a rivolgersi al padre come Creatore e a come gli spiegava che la nostra felicità dipende proprio dal fare la sua volontà e dal vivere da figli, qua giù sulla Terra come in Cielo.

La preghiera dei figli che poi Gesù ci insegnerà e che verrà chiamata “Preghiera del Signore” è già stata vissuta da Maria a casa e Gesù l’ha recepita. Che il “Padre Nostro” sia davvero la preghiera che ci dice il modo di essere figli, così da vivere come Maria da figli “come in Cielo, così in Terra”.

(Trascrizione del testo a cura di Antoine Ruiz)

Ascolta la puntata odierna di Come Maria a cura di don Tonino Panfili


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT