Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

18:00 18:03

Show attuale

Radiopiù Notizie

18:00 18:03

Background

Cittadinanza attiva: l’AC che partecipa al bene comune

Scritto da il 5 Marzo 2020

Cittadinanza attiva: ad InformAC il professor Carlo Cellamare presenta il suo nuovo libro “Città fai da te. Tra antagonismo e cittadinanza. Storie di autorganizzazione urbana”

Per continuare ad approfondire il tema dell’anno pastorale in corso in cui l’Azione Cattolica si sta spendendo con l’iniziativa “Tessere la città”, Flaminia Marinaro ha intervistato per InformAC il professor Carlo Cellamare, docente di urbanistica all’Università La Sapienza di Roma, il quale ha da poco pubblicato il libro “Città fai da te. Tra antagonismo e cittadinanza. Storie di autorganizzazione urbana” (edizioni Donzelli): l’apostolato on the road che l’Azione Cattolica romana sta vivendo è una risposta concreta alla riflessione riguardante la modalità per vivere al meglio la cittadinanza attiva a Roma.

Cittadinanza attiva a Roma (e non solo)

«L’analisi nel libro parte dalla considerazione che a Roma e in altre grandi città stanno fiorendo delle iniziative spontanee di autorganizzazione, cioè esperienze e spinte “dal basso”, al di là di modalità tradizionali come la consultazione dei cittadini da parte della pubblica amministrazione per realizzare dei progetti- spiega il professor Cellamare -E’ ormai chiaro che in città come Roma assistiamo ad una moltiplicazione delle attività in cui sono i cittadini ad organizzarsi, a diventare i protagonisti per la gestione, ad esempio, di aree verdi, questioni sociali, attività culturali e sportive».

Si rileva, dunque, una forte partecipazione “dal basso”, che non sempre si manifesta solamente nei quartieri più popolari: «La diffusione a macchia di leopardo di queste iniziative- continua il professore -testimonia la presenza di grandi energie, interesse per il bene pubblico e vitalità in tutto il territorio: i cittadini intendono riappropriarsi di molti spazi abbandonati anche fisicamente, o colmare delle lacune dal punto di vista amministrativo, soprattutto nell’ambito del welfare state che, dagli anni Ottanta, non è una novità, registra una crisi significativa».

Cittadinanza attiva: collaborazione

Il libro di Carlo Cellamare non è un ricettario dove trovare delle soluzioni ai numerosi problemi che vengono sollevati: offre piuttosto una serie di elementi e chiavi di lettura per analizzare criticamente lo scollamento tra politica e necessità del territorio e iniziative locali spontanee per arginare e risolvere delle questioni aperte: «Il rischio, infatti, è che l’amministrazione si appoggi sempre più alle iniziative proposte “dal basso” per colmare dei vuoti- conclude l’autore -E’ sicuramente giusto sostenere la collaborazione tra amministrazione e cittadini e potenziare le attività portate avanti dai cittadini attraverso, ad esempio, le politiche di riqualificazione urbana; ma è opportuno ricordare sempre che ci sono dei compiti che, comunque, restano in mano alla politica».

Appuntamenti e news

Il giorno giovedì 5 marzo alle ore 17.30 presso il centro diocesano (via della Pigna 13/A) la dott.ssa Carla Vaudo terrà un incontro intitolato “Parma capitale della cultura 2020” organizzato dall’Associazione FLUMEN in collaborazione con l’AC di Roma per il ciclo “Il filo del discorso. Conversazioni di storia, arte e letteratura”. E’ obbligatoria la prenotazione per poter partecipare (0645504424 – [email protected]) e il versamento di un contributo di 12 euro se si è iscritti all’Associazione FLUMEN o all’AC, oppure di 15 euro se non si è aderenti.

L’11 marzo presso la parrocchia di Santa Maria delle Grazie si svolgerà l’ultimo incontro del ciclo “Una famiglia di famiglie” con don Fabio Rosini a partire dalle 19.30.

Attenzione: a causa dell’emergenza Coronavirus, è stato sospeso il secondo appuntamento “Friday cafè” della parrocchia di San Barnaba, previsto per il 6 marzo.

Attenzione: a causa dell’emergenza Coronavirus, è stato annullato l’appuntamento previsto il giorno sabato 7 marzo organizzato dal Settore Adulti dell’AC di Roma intitolato “Il grido della malattia” presso complesso monumentale Santo Spirito in Sassia, di cui abbiamo parlato nella precedente puntata di InformAC.

Vi invitiamo a condividere le vostre iniziative di Azione Cattolica scrivendo all’indirizzo email [email protected]

Per conoscere altri appuntamenti, visitate il sito www.acroma.it e i canali social dell’Associazione.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT