Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

11:30 11:33

Show attuale

Radiopiù Notizie

11:30 11:33

Background

Ciclovia a Roma, firmato il protocollo per Gra delle biciclette

Scritto da il 22 Settembre 2016

Firmato dal  ministro Graziano Del Rio e la sindaca Virginia Raggi il protocollo per la realizzazione della ciclovia a Roma. Il GRAB (Grande Raccordo Anulare delle Biciclette) sarà lungo 44 chilometri dal centro all’Appia Antica passerà per diversi quartieri e per i maggiori siti d’interesse storico-artistico-archeologico. La ciclovia correrà interamente in piano: per 30,5 chilometri lungo vie pedonali e ciclabili, per altri 6 chilometri su strade poco trafficate e per il resto su strade a traffico intenso, dove però il tracciato ciclabile sarà adeguatamente protetto.

Si tratta di “un fondamentale progetto di mobilità ‘dolce’ e sostenibile, che punta a ricucire centro e periferie”, ha dichiarato la Raggi.Una green way unica e irriproducibile, un anello off limits ad auto e moto dove si potrà pedalare in sicurezza dal Colosseo all’Appia Antica, da San Pietro a Galleria Borghese, dall’Auditorium a Trastevere passando per il Lungotevere, gli acquedotti di epoca imperiale e le periferie colorate dalla street art. Un percorso attraverso il patrimonio archeologico e ambientale” che diverrà così “godibile in sella alle due ruote”. E ancora, un progetto “condiviso con le associazioni ciclistiche e ambientali, fatto con i cittadini per i cittadini, esempio virtuoso di collaborazione tra istituzioni. Un tassello, infine, di una più ampia strategia per superare carenze e problemi del trasporto romano; strategia che, all’insegna della mobilità sostenibile, include un nuovo impulso al bike sharing, sistema sul quale – ha detto Raggi – il Campidoglio è al lavoro”.

Dello stesso parere anche il ministro Graziano Delrio: il Grab “può diventare la pista ciclabile più bella del mondo perché Roma è tra le città più belle e il progetto attraversa tutta la nostra storia. Ideato da VeloLove il Grab, per le sue location monumentali e paesaggistiche, avrà una forte attrattiva per i cittadini e per i visitatori e può essere realizzato in tempi rapidi, grazie a un’opera di riqualificazione e ricucitura dei tratti esistenti”. Si tratterà poi, per Delrio, di “innescare una catena virtuosa di scelte e comportamenti per dare più spazio, nell’Urbe, alla mobilità ciclabile”. Il Grab sarà il primo segmento a venir realizzato della grande “dorsale ciclabile” italiana: fino a 1.500 chilometri lungo otto regioni. Un mega-progetto che tiene conto anche delle ricadute economiche: in Europa, ha ricordato il Ministro, il cicloturismo vale 40 miliardi.

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT