Catechesi. Ultima puntata di C come Catechesi tra bilanci e programmi estivi

Bilanci, saluti e programmi delle attività estive. Sono questi i punti affrontati con mons. Andrea Lonardo, direttore dell’Ufficio Catechistico del Vicariato di Roma, nell’ultima puntata di C come Catechesi, prima della pausa estiva.

 

Un ringraziamento a tutto lo staff di Radiopiu e alla curatrice del programma Francesca Baldini, per aver “pazientemente raccolto in questo anno le voci di catechisti, docenti e tutti quelli che hanno partecipato alle attività promosse dall’Ufficio Catechistico del Vicariato di Roma”. Con queste parole mons. Lonardo ha aperto l’ultima puntata della rubrica, andata in onda ogni sabato mattina, su Radiopiu sulle attività catechistiche del Vicariato di Roma.

Ascolta la puntata di C come Catechesi andata in onda sabato 10 giugno!

La catechesi non va in vacanza, perché “la catechesi è parte integrante dell’iniziazione cristiana”. Per questo l’ufficio catechistico ha organizzato una proposta insieme al Centro Oratori Romani (COR) dove la messa domenicale si possa spostare alla sera, verso le 19, farla possibilmente all’aperto e radunare tutti gli animatori.

Inoltre è stata preparata, sempre in collaborazione con il COR, la storia di Prisco, una storia che “fa riscoprire attraverso la storia di Roma la bellezza di una storia di ragazzi, – afferma mons. Lonardo –  che scoprono attraverso il loro tempo la fede e al tempo stesso ci ricordano che noi siamo figli di questi romani e questi monumenti sono stati abitati dai nostri antenati e dicono ai ragazzi una linea per camminare oggi”.

 

E tra le anticipazioni per il prossimo anno, il direttore dell’ufficio Catechistico della Diocesi di Roma, esprime la sua gioia per l’arrivo del nuovo vicario, mons De Donatis, che a settembre incontrerà tutti gli animatori e delineerà insieme ad animatori e vescovi ausiliari il programma per il prossimo anno pastorale.

Check Also

InformAc. Ultima puntata all’insegna della gioia

L’ultima puntata di InformAc si è chiusa nel segno della gioia con i giovanissimi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clef two-factor authentication
X