caritas-roma

Caritas Roma. Veglia quaresimale nel segno della misericordia

“Misericordia Ricevuta, Misericordia donata” è questo il titolo della consueta veglia quaresimale organizzata da Caritas Roma prima di Pasqua. Il momen+to di preghiera, presieduto dal card vicario Agostino Vallini, si svolgerà il prossimo 6 aprile a partire dalle 19,30, presso la Basilica di San Giovanni in Laterano.

 

Dunque una veglia di preghiera nel segno della misericordia che ripercorre e sintetizza il recente anno giubilare straordinario proprio dedicato alla misericordia. La veglia diocesana quest’anno sarà una veglia anche ecumenica, perché le riflessioni sono affidate a Frère Alois priore della Comunità di Taizé.

 

Per scoprire come nasce questa veglia Francesca Baldini, per la rubrica settimanale “La Porta della Carità” andata in onda venerdì 17 marzo, ha intervistato don Giorgio Gabrielli responsabile della parte spirituale di Caritas Roma.

Ascolta tutta la puntata!

 

LA COMUNITA’ DI TAIZE’

La Comunità di Taizé è una comunità cristiana ecumenica a carattere monastico fondata da Roger Schutz, meglio conosciuto come Frère Roger nel 1940, durante il secondo conflitto mondiale, nel piccolo centro francese di Taizé (Francia), da cui prende il nome la comunità.

 

Caritas Roma ricorda che è disponibile online il sussidio “La Quaresima come tempo di Dio e tempo dell’uomo”. L’opuscolo è rivolto alle comunità parrocchiali, ai gruppi e ai movimenti ecclesiali per vivere una Quaresima di carità, perché per ogni domenica di questo tempo liturgico vengono proposte riflessioni, preghiere ed iniziative di solidarietà a cui aderire in modo comunitario.

 

Infine ricordiamo che a causa della presenza di metal detector all’entrata della Basilica di San Giovanni in Laterano è importante recarsi prima presso il luogo sacro.

Check Also

InformAc. Ultima puntata all’insegna della gioia

L’ultima puntata di InformAc si è chiusa nel segno della gioia con i giovanissimi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clef two-factor authentication
X