Caritas Roma, il programma pastorale per gli animatori della carità

Caritas Roma – “Questo povero grida e il Signore lo ascolta”(Sal 34,7). Sarà il tema scelto da Papa Francesco per la seconda Giornata mondiale dei poveri, il prossimo 18 novembre, il filo conduttore Programma 2 212x300 - Caritas Roma, il 20 ottobre la presentazione del programma pastoraledel programma pastorale 2018-2019 della Caritas di Roma.

Le parole del salmista, aveva spiegato il Pontefice nel messaggio diffuso lo scorso giugno, “diventano anche le nostre nel momento in cui siamo chiamati a incontrare le diverse condizioni di sofferenza ed emarginazione in cui vivono tanti fratelli e sorelle che siamo abituati a designare con il termine generico di ‘poveri’”. 

Questo Salmo “permette oggi anche a noi, immersi in tante forme di povertà, di comprendere chi sono i veri poveri verso cui siamo chiamati a rivolgere lo sguardo per ascoltare il loro grido e riconoscere le loro necessità”.

A introdurre l’incontro di presentazione, sabato 20 ottobre, alle ore 9.30, presso l’aula magna della Pontificia Università Lateranense, il cardinale Angelo De Donatis, vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma.

A seguire la relazione di don Paolo Asolan, del Pontificio Istituto Pastorale “Redemptor Hominis” all’Università Lateranense. Il direttore della Caritas, don Benoni Ambarus, illustrerà poi le iniziative per il nuovo anno.

Volontari Caritas, la raccolta alimentare Simply

Proseguono, intanto, le altre iniziative con i volontari Caritas a favore di famiglie in difficoltà. Tra queste, la raccolta alimentare in collaborazione con Simply che, iniziata nel 2008, consente ogni anno la raccolta di oltre 170 tonnellate di alimenti e prodotti di prima necessità. Nel corso del 2017, sono oltre 1.600 i nuclei familiari che hanno usufruito di 70x100 RaccAlim Caritas roma 092018 209x300 209x300 - Caritas Roma, il 20 ottobre la presentazione del programma pastoralequesto supporto.

Domani, 13 ottobre, 600 volontari saranno impegnati nella raccolta alimentare in 53 punti vendita di SimplyIperSimply e PuntoSimply presenti a Roma, da Portuense a Prati, da Anagnina a Laurentina. Illustreranno l’iniziativa ai clienti distribuendo materiale informativo e sacchetti dove inserire le donazioni.

Generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio (pasta, riso, olio, caffè, orzo e scatolame), prodotti per l’infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l’igiene. Questi i beni richiesti che serviranno per rifornire i cinque Empori della Solidarietà promossi dalle parrocchie di Roma (“Cittadella della Carità – Santa Giacinta”, Spinaceto, Trionfale, Montesacro, Marconi).

Si tratta di veri e propri supermercati di medie dimensioni a cui possono accedere gratuitamente persone in difficoltà che si rivolgono alle parrocchie e ai servizi diocesani.

L’elenco completo dei supermercati aderenti all’iniziativa è disponibile sul sito www.caritasdiroma.it.