Una raccolta alimentare per aiutare le 1500 famiglie in difficoltà assistite dalla Caritas di Roma. Questo l’obiettivo dell’iniziativa che si svolgerà sabato 7 ottobre nei punti vendita di AuchanSimplyIperSimply e PuntoSimply presenti a Roma.

In 55 supermercati , dalla Giustiniana alla Tuscolana, da Ostia al Trionfale, sarà dunque possibile devolvere parte della spesa ai più bisognosi. È possibile consultare l’elenco completo dei punti vendita  su www.caritasroma.it.

Gli Empori della Solidarietà

Quanto raccolto servirà a rifornire i quattro Empori della Solidarietà presenti a Roma: “Cittadella della Carità – Santa Giacinta”, Spinaceto, Trionfale e Montesacro. Si tratta di veri e propri supermercati di circa 500 metri quadrati con casse automatizzate, carrelli, scaffali e insegne.

Possono accedervi gratuitamente persone indigenti che chiedono aiuto alle parrocchie e ai servizi diocesani. Ad essi, specifica la Caritas di Roma, “potranno essere inviate non solo le persone residenti nella zona corrispondente, ma anche coloro che sono privi di residenza e non hanno una dimora stabile”.

La collaborazione tra Caritas Roma e Simply, iniziata nel 2008, permette così ogni anno la raccolta di oltre 170 tonnellate di alimenti e prodotti di prima necessità.

I beni richiesti

Sabato prossimo saranno oltre 600 i volontari Caritas che, nei punti vendita, illustreranno l’iniziativa ai clienti. Distribuiranno loro materiale informativo e sacchetti dove inserire le donazioni.

I beni richiesti sono per lo più i generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio (pasta, riso, olio, caffè, orzo e scatolame). Necessari anche i prodotti per l’infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l’igiene.