Home RomaNews Diocesi di Roma Il cardinale Agostino Vallini nuovo legato pontificio delle basiliche papali ad Assisi

Il cardinale Agostino Vallini nuovo legato pontificio delle basiliche papali ad Assisi

1
80

Assisi, Vallini nuovo legato pontificio per le basiliche papali

Lo scorso sabato, Papa Francesco ha nominato il cardinale Agostino Vallini, vicario generale emerito di Sua Santità per la diocesi di Roma, legato pontificio per le basiliche di san Francesco e di santa Maria degli Angeli in Assisi.

Basilica di San Francesco – Assisi

Vallini, “Sono un appassionato del Santo di Assisi”

“Come faremmo senza san Francesco? Sono un appassionato del santo di Assisi”. Sono queste le parole del cardinale a proposito del suo nuovo ruolo. “Come vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma ogni giorno avevo davanti a me l’immagine di san Francesco a Roma. Non solo nel mio ministero pastorale la sua figura mi ha accompagnato, ma anche quando nel 1948, a 8 anni, andai per la prima volta in pellegrinaggio ad Assisi con mia mamma”.

“Questo primo ricordo del cardinale Vallini – commenta padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi – fa emergere l’affetto degli italiani verso la figura del santo di Assisi. E dimostra che una Chiesa con al centro Francesco diventa sempre più una Chiesa che ascolta e vive il Vangelo, che è attenta agli ultimi, che è attenta all’Uomo. E oggi la prima missione della Chiesa è l’uomo”.

L’augurio dei custodi

“Viviamo questo momento di gioia con le parole di san Francesco: ‘obbedienza e riverenza al Signor Papa Innocenzo e ai suoi successori’”. Con queste parole le famiglie francescane dei frati minori conventuali della Basilica di san Francesco di Assisi e dei frati minori della Basilica della Porziuncola in Santa Maria degli Angeli, attraverso i loro custodi padre Mauro Gambetti e padre Giuseppe Renda, ringraziano il Pontefice per la nomina del cardinal Agostino Vallini come nuovo legato pontificio delle Basiliche papali.

Per monsignor Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza Episcopale umbra, poi, la nomina di Vallini, rappresenta un ulteriore segno  “della vicinanza del Santo Padre alla terra dei santi Francesco e Benedetto”.

“Nel porgere al cardinal Vallini un cordiale benvenuto – ha aggiunto– gli assicuriamo fin da ora il sostegno della preghiera e della fraterna collaborazione”.

A intervenire anche il vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino. “Auguro al card. Vallini di sperimentare, nel suo prestigioso incarico per le Basiliche papali, la gioia di un servizio fecondo, a vantaggio dell’evangelizzazione, dell’incremento della vita cristiana e della costruzione della pace nel mondo”. 

 

1 commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetta Rifiuto Centro privacy Impostazioni della privacy Ulteriori informazioni sulla nostra politica sui cookie