Nello studio della nostra emittente questa sera abbiamo l’onore di ospitare il coro della parrocchia San Gabriele dell’Addolorata, che ha vinto il Festival “Cantate inni con arte” dello scorso anno per la categoria degli inediti.

Cantate inni con arte - San Gabriele dell'Addolorata
Il coro della parrocchia San Gabriele dell’Addolorata

Il direttore del coro, Simone Miccinilli, ha raccontato – ai microfoni della conduttrice Lisa Manfré – la gioia per la vittoria dovuta a un brano che è nato dalla drammatica esperienza del terremoto del 2016 nelle Marche. Infatti in quella circostanza Simone si ritrovò sotto le macerie della sua casa a Tino, una frazione di Accumoli, e da allora niente sarebbe stato più come prima. “In quel momento è nata l’esigenza di raccontare – spiega il direttore – e sono uscite delle parole, delle note che si sono tradotte in dodici brani tra cui anche “Entri il Re della gloria”, il canto che ha vinto il Festival”.

La parrocchia San Gabriele dell’Addolorata, dove presta servizio il coro vincitore, ha una marcata sensibilità tecnologica e musicale, in quanto il parroco, don Antonio Lauri, ha di recente concluso i lavori per una sala di registrazione superattrezzata a disposizione dei gruppi musicali del quartiere che hanno necessità di uno spazio per le prove.

Il coro non ha ancora deciso quale brano portare al Festival che si terrà il prossimo 20 maggio nella parrocchia San Giovanni Battista De La Salle. Ma di sicuro sarà un brano inedito – ancora una volta – che verrà scelto da tutti i componenti del gruppo, come accaduto lo scorso anno.

Tra i progetti futuri del coro è prevista l’incisione di un disco con i brani composti in occasione del terremoto e una serie di eventi per finanziare progetti di aiuto per i terremotati e per altre situazioni di difficoltà. Di seguito l’intera puntata trasmessa dai canali di Radiopiù

Vi ricordiamo che le iscrizioni al Festival “Cantate inni con arte” saranno possibili fino al 25 aprile p.v. seguendo le istruzioni del Regolamento e inviando la Scheda di adesione all’indirizzo [email protected]