In Cammino

In Cammino è la rubrica dedicata al mondo del pellegrinaggio di Radiopiu, realizzata in collaborazione con l’Opera Romana Pellegrinaggi.

Puoi ascoltarla ogni mercoledì, in onda alle 9.16; 10.16; 11.16; 16.16 e 17.16, oppure puoi riascoltarla cliccando il podcast di seguito.

Francesca Baldini, ci conduce nell’affascinante mondo del pellegrinaggio, raccontandoci le tante attività che propone l’Opera Romana Pellegrinaggi sia ai pellegrini che arrivano a Roma, sia ai fedeli romani che desiderano partire per un pellegrinaggio nelle mete più importanti della cristianità come la Terra Santa, Fatima o Lourdes.

Inoltre In Cammino raccoglierà le voci dei pellegrini e scoprirà puntata dopo puntata cosa succederà nella città eterna nel corso del Giubileo straordinario dedicato alla Misericordia.

Ascolta l’ultima puntata!

Il viaggio a ridosso della Basilica di San Pietro prosegue sempre in compagnia di don Giorgio Picu. Anche in questa puntata continuiamo a soffermarci nel Borgo di Santo Spirito in Sassia, in particolare conosciamo la chiesa e l’ospedale.

Proseguono i nostri approfondimenti su Roma Cristiana sempre in compagnia di don Giorgio Picu. Rimaniamo intorno alla Basilica di San Pietro in un pellegrinaggio immaginario che prosegue da via della Conciliazione verso la tomba del santo, passando per il Borgo di Santo Spirito in Sassia.

Riprendiamo il nostro viaggio alla scoperta di Roma Cristiana sempre in compagnia di don Giorgio Picu, responsabile del servizio pastorale per Roma Cristiana. Con lui in questa puntata abbiamo affrontato come si è evoluto il pellegrinaggio nella nostra città soffermandoci sulla tomba si San Pietro, fino alla nascita degli anni santi.

Una partnership tra il FAI (Fondo Ambiente Italiano) e l’Opera Romana Pellegrinaggi per valorizzare itinerari artistici e spirituali del nostro paese. Anno dedicato alla bellezza il 2017 per l’ORP e proprio per questo è stato siglato questo accordo presentato ufficialmente nel corso del convegno nazionale svolto a fine gennaio. In merito abbiamo ascoltato Sofia Bosco, direttrice FAI Roma.

Il pellegrinaggio non è solo un viaggio, ma anche un momento dedicato all’incontro con la bellezza legata allo spirito. Prosegue il nostro approfondimento sul Convegno Nazionale all’Opera Romana Pellegrinaggi svoltosi a Roma dal 29 al 31 gennaio dal titolo “Il Pellegrinaggio: tra Fede e Bellezza”. Protagonista di questa puntata il direttore del Centro Aletti, padre Ivan Rupnik e a seguire ancora l’amministratore delegato dell’ORP, mons. Liberio Andreatta.

Si è svolto a Roma, dal 29 al 31 gennaio, il XIX Convegno Nazionale Teologico-Pastorale dell’Opera Romana Pellegrinaggi promosso in collaborazione con il Vicariato di Roma, dal titolo “Il Pellegrinaggio: Fede e Bellezza“. Tanti i nomi che si sono susseguiti nel corso della tre giorni e che hanno affrontato il tema dal punto di vista teologico, artistico e culturale. L’amministratore delegato dell’ORP, mons. Liberio Andreatta, ha spiegato ai nostri microfoni la scelta di questo tema legato all’anno 2017 che l’ORP ha dedicato proprio alla bellezza.

Roma è una città Santa, meta di pellegrinaggio, che ogni anno attira milioni di pellegrini. Per questo abbiamo deciso di iniziare un percorso di conoscenza di Roma Cristiana grazie a don Giorgio Picu, guida ufficiale dell’Opera Romana Pellegrinaggi, che ci guiderà alla scoperta di questa magnifica città. In questa puntata riflette con noi sul significato del pellegrinaggio oggi e di quanti continuano ad arrivano a piedi da tutta Europa.

Situato a ridosso del Foro romano è conosciuto come il carcere in cui fu rinchiuso San Pietro, è il carcere Tullianum, meglio conosciuto come il carcere Marmertinum. Tornato agli antichi splendori grazie ad un lungo restauro promosso anche in collaborazione con l’Opera Romana Pellegrinaggi, e riaperto nel corso dell’anno giubilare della Misericordia, è possibile vistarlo grazie all’ORP. Noi abbiamo raggiunto al telefono don Giorgio Picu, tra le guide autorizzate dell’ORP che ci ha raccontato l’importanza storica di questo luogo.

Si riparte con la prima puntata del 2017 parlando degli imprevisti che possono accadere in un pellegrinaggio. Sì perché un pellegrinaggio è un momento spirituale, ma anche un percorso fisico e quindi spesso accadono imprevisti lungo il tragitto. Di questo ne abbiamo parlato con don Giovanni Biallo, responsabile spirituale dell’ORP.

Ultima puntata del 2016 per Incammino e non potevamo che sentire l’Amministratore Delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi, mons Liberio Andreatta, che con un collegamento telefonico ci ha tracciato un bilancio di questo anno che si sta chiudendo, ha raccontato le novità per il 2017 e ha regalato ai radioascoltatori i suoi Auguri per le imminenti Feste Natalizie.

Proseguono gli approfondimenti spirituali sulla pastorale del pellegrinaggio grazie alle riflessioni di don Giovanni Biallo. Oggi parliamo degli oggetti che il pellegrino dovrebbe sempre portare con sé nel corso di un pellegrinaggio, come per esempio la Bibbia.

All’uscita della visita al Carcere Marmertino, riaperto in occasione del Giubileo grazie all’Opera Romana Pellegrinaggi, don John D’Orazio, giovane sacerdote della diocesi di Roma e cappellano dell’Università Roma Tre, ci racconta com’è andata la visita, ma anche l’ultimo Coordinamento Nazionale dell’ORP che si è svolto in Puglia. Il prelato, infine ci ha parlato dell’imminente pellegrinaggio in Terra Santa con i docenti della università romane, che guiderà in un pellegrinaggio natalizio insieme a mons. Lorenzo Leuzzi.

Proseguono le nostre puntata dedicate agli aspetti più spirituali del pellegrinaggio. Oggi con don Giovanni Biallo abbiamo approfondito l’aspetto della fraternità, ovvero di come attraverso il viaggio e il pellegrinaggio nascono amicizie, si crei fraternità tra i pellegrini, un aspetto importante e per certi versi fondamentale per il pellegrinaggio.

Cosa è importante portare con sé durante il pellegrinaggio? Quale il nostro bagaglio, non materiale, ma spirituale, da portare nel cuore? Ci risponde a questa domanda don Giovanni Biallo, in un’altra puntata di riflessione spirituale.

L’Armenia è stato il primo paese al mondo ad aver abbracciato il cristianesimo nel 3 sec d.C.. Paese ricco di storia e di tradizione, che da qualche anno viene proposto tra le mete dei pellegrinaggi offerti dall’ORP. Un pellegrinaggio decisamente suggestivo, da realizzare decisamente nel periodo estivo. Ne abbiamo parlato con don Giovanni Biallo.

Dal 25 al 28 ottobre si è svolto a Lodz in Polonia un convegno sul turismo religioso come via di nuova evangelizzazione. Dall’Italia è partita una delegazione a cui ha partecipato anche don Giovanni Biallo come rappresentante dell’Opera Romana Pellegrinaggi, portando la sua decennale esperienza. In questa puntata ci ha raccontata com’è andata.

Da lunedì 7 al 14 di novembre si svolgerà il pellegrinaggio in Terra Santa guidato dal vescovo del settore centro della diocesi di Roma, mons Gianrico Ruzza. Noi abbiamo chiesto quale sarà il programma del viaggio a don Giovanni Biallo, responsabile per la pastorale della Terra Santa dell’Opera Romana Pellegrinaggi, che accompagnerà il gruppo.

Inauguriamo un nuovo segmento della rubrica Incammino, più spirituale, per riflettere su alcuni aspetti del pellegrinaggio. Lo facciamo con Don Giovanni Biallo, guida in Terra Santa per l’ORP e responsabile della parte pastorale. In questa puntata parliamo proprio dell’importanza del cammino, del sentiero.

Il prossimo 20 novembre terminerà questo Anno Santo della Misericordia voluto da papa Francesco. Un anno ricco di eventi per l’Opera Romana Pellegrinaggi. Noi ne abbiamo tracciato un bilancio con mons Liberio Andreatta, amministratore delegato dell’ORP.

Dal 12 al 15 ottobre si svolge il pellegrinaggio diocesano a Fatima, presieduto dal vescovo ausiliare del settore centro della nostra diocesi, mons. Ruzza. Un pellegrinaggio importante in previsione del centenario dell’apparizione della Madonna nella cittadina portoghese. E proprio sul prossimo anno e dei pellegrinaggi proposti dall’ORP, ne abbiamo parlato con mons Andreatta.

Si riparte con una nuova stagione della rubrica Incammino e lo facciamo con le prime interviste dedicate all’amministratore delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi, mons. Liberio Andreatta. Domenica 2 ottobre si concluso, con l’ultimo cammino dedicato a San paolo, i Cammini Giubilari, promossi dall’ORP in questo Anno Straordinario del Giubileo della Misericordia. Un pellegrinaggio verso la Porta Santa di San Pietro, che ha visto la partecipazione di oltre 500 giovani e le meditazioni di don Fabio Rosini. Sentiamo com’è andata.


Siamo alla penultima puntata. In previsione del periodo estivo, momento per eccellenza dedicato al viaggio e quindi anche al pellegrinaggio, abbiamo parlato delle mete proposte dall’ORP fino ad autunno, con il responsabile della pastorale don Giovanni Biallo.

Terza ed ultima chiesa giubilare quella di San Salvatore in Lauro nel centro storico di Roma,  quella che abbiamo visitato e che vi proponiamo in questa puntata. La chiesa giubilare rientra nei 4 cammini giubilari scelti dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. Noi abbiamo incontrato il parroco, mons. Pietro Bongiovanni per farci raccontare come si sta svolgendo questo Giubileo della Misericordia.

In questa puntata ci siamo voluti soffermare sullo stemma del Giubileo dell’Anno Straordinario della Misericordia realizzato da padre Rupnik. Uno stemma veramente speciale, che oltre a trasmettere il senso della misericordia, è ecumenico. Ne abbiamo parlato con don Giovanni Biallo orientalista.

Martedì 24 maggio è stato presentato alla stampa il video ufficiale dei Cammini Giubilari, riprendendo oltre duecento ragazzi e adulti che all’alba del primo maggio, hanno percorso il Cammino Mariano, attraversano Roma per arrivare alla Porta Santa di San Pietro. Colonna sonora del video una toccante “Ave Maria” in musica – composta da Romano Musumarra con il testo di Grant Black – interpretata dall’artista britannica Carly Paoli. Noi abbiamo sentito quest’ultima e l’amministratore delegato dell’ORP, mons. Liberio Andreatta.

Sarà possibile visitarla fino al prossimo 31 luglio presso il Palazzo del Vicariato Vecchio in via della Pigna 13. E’ una mostra del tutto unica, è “Peregrinatio Sancta“, che raccoglie tutte le bolle di indizione dei giubilei dal 1300 ad oggi. Prevenienti dell’Archivio Segreto Vaticano, la nostra è stata realizzata proprio grazie all’archivio e all’Opera Romana Pellegrinaggi. Ne abbiamo parlato in questa puntata con l’amministratore delegato dell’Orp, mons. Liberio Andreatta.

Maria testimone della misericordia di Dio“. Questo il titolo della celebrazione, in occasione dell’anniversario dell’apparizione della Madonna di Fatima, in cui verrà celebrata anche la XII Giornata Nazionale del Pellegrino, ma soprattutto il Giubileo Nazionale del Pellegrino. L’evento si svolgerà a partire dalle 14,30 con ritrovo e partenza dalla Basilica Santa Croce in Gerusalemme per terminare con una processione alla Basilica di San Giovanni in Laterano. In merito all’evento abbiamo sentito don Savino Lombardi, responsabile della pastorale dei pellegrinaggi mariani dell’Opera Romana Pellegrinaggi.

Open Bus di Roma Cristiana, ovvero i famosi autobus gialli che vediamo passare nella nostra città. Oggi vi parliamo di questo servizio di Opera Romana Pellegrinaggi, presente da anni nella capitale per far gustare ai pellegrini la città eterna da una prospettiva completamente diversa. Lo facciamo insieme a Samantha Tata, responsabile del servizio per ORP.

Trasferta abruzzese per l’Opera Romana Pellegrinaggi . Sabato 9 aprile si è svolto, presso Santuario di San Gabriele dell’Addolorata (Isola del Gran Sasso) la giornata del pellegrino che ha coinvolto le regioni Abruzzo, Marche, Umbria e Molise. Organizzata dall’ORP, dal tema “Gesù Cristo volto della Misericordia del Padre”, l’amministratore delegato, mons. Liberio Andreatta ai nostri microfoni ha spiegato come è nata questa giornata del pellegrino.

Dopo Lourdes vi proponiamo un altra meta mariana, Fatima. Ne abbiamo sempre parlato con don Savino Lombardi dell’ORP per capire quali differenze con la città francese e le caratteristiche di questo pellegrinaggio.

Mercoledì 30 marzo un gruppo dell’ORP è in partenza per Lourdes. Ad accompagnare un gruppo in una delle mete mariane più frequentate in Europa, don Savino Lombardi. Noi lo abbiamo incontrato e ci siamo fatti raccontare l’importanza e il fascino di questo tipo di pellegrinaggio.

Vivere la Santa Pasqua nella Terra Santa è il sogno di ogni cristiano. L’opera Romana Pellegrinaggi da anni guida pellegrinaggi proprio in questo periodo così particolare dell’anno. Noi ne abbiamo parlato con don Giovanni Biallo, responsabile spirituale dell’Orp.

Prosegue la nostra scoperta dei cammini giubilari che conducono alla porta santa della misericordia alla Basilica di San Pietro. Dopo la chiesa di San Giovanni ai Fiorentini, oggi vi proponiamo la chiesa di San Maria in Vallicella, conosciuta come chiesa nuova, dove si trova il corpo di San Filippo Neri. Noi abbiamo incontrato il parroco, padre Wladimiro Tyka, poco prima dell’inizio del giubileo dei fedeli della I e II prefettura che si è svolto sabato 27 febbraio.

Sabato 20 febbraio si è svolto il Giubileo degli Operatori del Turismo, nella Basilica di San Giovanni in Laterano. L’evento è stato anticipato da un incontro con tutti gli operatori nell’Aula Magna della Pontificia Università Lateranense alla presenza delle autorità civili. Noi abbiamo seguito i lavori raccogliendo le voci di don Savino Lombardi, responsabile pastorale dei pellegrinaggi e il dott. Giancarlo Mulas, presidente dell’Ente Bilaterale Turismo Lazio.

Sabato 20 febbraio si svolgerà a Roma il giubileo per gli operatori del turismo. Un evento voluto dal card. vicario Agostino Vallini e promosso dall’Opera Romana Pellegrinaggi, affinché anche coloro che accolgono possano vivere appieno il significato del Giubileo della Misericordia. Ci ha parlato di questo giornata il Vice Presidente dell’ORP , mons. Liberio Andreatta.

Monsignor Liberio Andreatta, Vice Presidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi, dal 30 gennaio al 4 febbraio 2016, ha visitato la Repubblica Islamica dell’Iran con una delegazione di sacerdoti su invito del Governo Iraniano. In questa puntata ci ha raccontato di come è andata e dell’importanza di non abbandonare i pellegrinaggi in Terra Santa.

E’ tutto pronto alla chiesa di San Salvatore in Lauro per accogliere le spoglie di San Pio da Pietralcina e San Leopoldo Mandic, che resteranno nella capitale fino all’11 febbraio. Con l’arrivo dei due santi, frati cappuccini, il Giubileo della Misericordia entra nel vivo. Noi abbiamo incontrato mons. Pietro Bongiovanni, parroco di San Salvatore in Lauro che ci ha raccontato come si stanno vivendo questi ultimi momenti prima dell’arrivo delle spoglie dei due santi.

4 cammini giubilari, 3 chiese giubilari poste sul percorso che i pellegrini devono compire per arrivare a Castel Sant’Angelo e percorrere l’ultimo tratto verso San Pietro. Chiese preposte all’accoglienza del pellegrino e alla sua preparazione spirituale per varcare la porta santa. Noi abbiamo chiesto al parroco di una di queste chiese, don Luigi Veturi, della chiesa di San Giovanni Battista dei Fiorentini, quali sono le iniziative in programma per questo anno giubilare.

Il 19 e il 20 gennaio si è svolto il Giubileo degli operatori dei pellegrinaggi e dei santuari presso la Basilica di San Giovanni in Laterano. Un incontro internazionale per riflettere anche sul valore educativo e pastorale del pellegrinaggio, oltre che strumento di evangelizzazione. Noi abbiamo sentito, a margine della prima giornata, don Giovanni Biallo, responsabile del Centro Pastorale dell’ORP, che ha partecipato come operatore del settore.

Dal 29 dicembre al 5 gennaio l’Opera Romana Pellegrinaggi ha svolto l’ennesimo pellegrinaggio in Terra Santa. Per comprendere meglio come si vive un pellegrinaggio, esperienza di vita e crescita spirituale, abbiamo ascoltato la voce di Giudo Gallelli, che ha partecipato al viaggio, raccogliendo le sue impressioni.

L’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro l’8 dicembre scorso, un imminente pellegrinaggio in Terra Santa e ovviamente non potevano mancare gli auguri di Buone Feste da parte dell’Opera Romana Pellegrinaggi. Noi abbiamo sentito il responsabile del centro Pastorale dell’ORP, don Giovanni Biallo.

Papa Francesco lo scorso 8 dicembre ha finalmente spalancata la porta Santa della Basilica di San Pietro, dando il via al Giubileo straordinario della Misericordia. Tanti i pellegrini che stanno arrivando da tutta Italia e da tutto il mondo nella capitale. In particolare proprio verso piazza San Pietro si sta intensificando il lavoro per chi accoglie i pellegrini. In questa puntata si proponiamo la voce di chi è in prima linea nell’accoglienza come Silvia Romano, addetta al front desk al punto ORP di via della Conciliazione n.4. Mentre per tutti i servizi offerti per questo anno dall’Opera Romana Pellegrinaggi vi ricordiamo il sito www.operaromanapellegrinaggi.org/it

L’8 dicembre è partito ufficialmente il Giubileo straordinario dedicato alla Misericordia. Il 3 dicembre, proprio in vista dell’apertura dell’Anno Santo, l’ORP ha presentato l’Omnia Kit, ovvero un pacchetto per tutti i pellegrini. Noi abbiamo seguito la presentazione e ci siamo fatti spiegare da mons. Liberio Andreatta, amm.delegato dell’ORP in cosa consiste.

Terza ed ultimo approfondimento legato al convegno nazionale teologico-pastorale dell’Opera Romana Pellegrinaggi. Abbiamo ascoltato l’amministratore delegato dell’ORP, mons. Liberio Andreatta, che ha ribadito come l’occasione di dialogo tra le tre grandi religioni passa attraverso il pellegrinaggio e la misericordia.

In questa puntata ancora altre voci raccolte nel corso del convegno teologico pastorale svoltosi dal 15 al 18 novembre a Roma. Vi proponiamo la voce di don Andrea Vena  dell’ufficio pellegrinaggi della Diocesi di Pordenone e a seguire l’intervista al presidente dell’ UCOII (Unione delle Comunità Islamiche d’Italia), l’imam Izzeddin Elzir.

“Pellegrinaggio e Misericordia nelle tre grandi religioni monoteiste”. Questo il titolo del XVIII Convegno Teologico -Pastorale dell’Opera Romana Pellegrinaggi, che si è svolto dal 15 al 18 novembre presso il The Church Village a Roma. Noi abbiamo seguito i lavori. Nella prima giornata è stata protagonista la religione ebraica e il pellegrinaggio nella Bibbia. Come primo approfondimento vi proponiamo in questa puntata le voci di Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma e il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.

Nella prima puntata abbiamo anticipato il pellegrinaggio diocesano in Terra Santa, che ha coinvolto oltre 1000 fedeli della nostra diocesi e che si è svolto dal 19 al 26 di ottobre. In questa puntata vi proponiamo la voce di Edoardo D’Ambrosi, terapista di Roma, che ha parte partecipato al viaggio con la moglie.

Nel mese di novembre, appena iniziato, protagonista delle attività dell’Opera romana Pellegrinaggi, sarà il convegno nazionale teologico pastorale dedicato alla tematica della misericordia. Giulia Pietrozzini ne ha parlato con don Giovanni Biallo.

In questa terza puntata vi parliamo di giubileo, perché lunedì 19 ottobre è stata presentata alla stampa la guida Misericordiosi come il Padre, dove sono raccolti anche nuovi percorsi dedicati ai pellegrini. Noi abbiamo sentito mons. Liberio Andreatta, vicepresidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi.

Nella puntata di mercoledì 21 ottobre 2015, Giulia Pietrozzini ha intervistato don Savino Lombardi, assistente spirituale dell’ORP, per farsi raccontare come è andata nel pellegrinaggio diocesano a Fatima concluso lo scorso 15 ottobre.

Nella prima puntata, andata in onda il 14 ottobre 2015, abbiamo raccolto una riflessione sul pellegrinaggio di Don Giovanni Biallo del Centro Pastorale dell’ORP . Il sacerdote inoltre presenta il pellegrinaggio diocesano in Terra Santa, in programma dal 19 al 26 ottobre.

 

 

 

Check Also

InformAc. Ultima puntata all’insegna della gioia

L’ultima puntata di InformAc si è chiusa nel segno della gioia con i giovanissimi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clef two-factor authentication
X