mercoledì , 26 luglio 2017

Catechesi. Casa della Parola: Padre Gargano legge il primo libro di Samuele

Lettura patristica del primo libro di Samuele da parte di padre Innocenzo Gargano, monaco camaldolese dell’Ordine di San Benedetto, a cui è affidato il secondo semestre della “Scuola Biblica.Casa della Parola”, organizzata dall’Ufficio catechistico del vicariato di Roma.

 

Il percorso formativo, che ha visto nel primo semestre l’approfondimento dei primi due libri di Samuele affidato alla biblista Bruna Costacurta, è ripartito venerdì 24 febbraio e proseguirà ogni venerdì dalle 18 alle 20 fino al 20 di maggio, eccetto il periodo pasquale. Le lezioni si svolgono presso le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida (via di Santa Maria in Cosmedin 5 (possibilità di parcheggio in via della Greca 11).

 

CATECHESI BIBLICHE APERTE A TUTTI

Obiettivo del percorso formativo è quello di “Spingere la gente a leggere la Bibbia”-, ci spiega padre Innocenzo Gargano  – “non solo da un punto di vista culturale, ma riuscire a fare della Bibbia lo strumento per eccellenza per il proprio cammino di fede”. Insomma un compagno di viaggio che nutre lo spirito dell’uomo, affinché “ad ogni stadio della crescita della fede” – prosegue padre Gargano – “possa corrispondere un nutrimento adeguato. A mano a mano che si cresce è importante che la Bibbia sia come pane quotidiano che può accompagnare qualunque companatico della vita sia spirituale ma anche semplicemente della vita umana”.

Ascolta tutta l’intervista a padre Innocenzo Gargano realizzata da Francesca Baldini per la rubrica C come Catechesi andata in onda sabato 25 febbraio.

 

Gli incontri, aperti a tutti, non vogliono essere una scuola accademica o una catechesi ma semplicemente “una sollecitazione per imparare a crescere nella fede attraverso l’ascolto della parola biblica”.

Una scelta quella del primo libro di Samuele che mira anche a poter collegare la vita di Samuele con la vita stessa di Gesù. “Nella figura di Samuele si intravede già il mistero di Gesù di Nazareth” – , conclude padre Innocenzo che ribadisce i criteri di lettura cristologica nella lettura de testo biblico  – “così come nel mistero di Gesù di Nazareth si legge il mistero della Chiesa e come attraverso la comprensione del mistero della Chiesa si intravede anche il mistero della vocazione personale di chiunque, attraverso il battesimo, si è immedesimato con Gesù”.

Al termine del percorso formativo per chi fosse interessato sono disponili anche dei moduli di studio residenziali che si svolgeranno: il 17-18 giugno 2017: L’evento del Sinai e il Decalogo (B. Costacurta); 2-3 settembre 2017: 1 Samuele: lettura patristica (I. Gargano)

Ascolta anche

Check Also

InformAc. Ultima puntata all’insegna della gioia

L’ultima puntata di InformAc si è chiusa nel segno della gioia con i giovanissimi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X