Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Mater Ecclesiae, Francesco da Benedetto XVI per gli auguri di Pasqua

Scritto da il 28 Marzo 2018

Mater Ecclesiae, il Papa incontra il suo predecessore

Papa Francesco si è recato ieri pomeriggio al monastero Mater Ecclesiae in Vaticano per fare visita al Papa emerito Benedetto XVI in occasione delle festività pasquali. A darne notizia la Santa Sede.

Diverse le visite di Bergoglio al suo predecessore. L’ultima lo scorso 21 dicembre in occasione del Natale. Ancora prima, il 18 novembre scorso, Papa Francesco aveva reso omaggio a Benedetto XVI, in occasione della consegna del Premio Ratzinger. “La sua preghiera e la sua presenza discreta e incoraggiante ci accompagnano nel cammino comune. La sua opera e il suo magistero – aveva sottolineato – continuano a essere un’eredità viva e preziosa per la Chiesa e per il nostro servizio”.

“Lasciamoci, in questa Pasqua, lavare gli occhi dell’anima”

Non solo la visita ieri al Papa emerito al monastero Mater Ecclesiae. Oggi, Francesco ha fatto gli auguri di Pasqua a quanti presenti in piazza San Pietro per l’udienza del mercoledì“I più cordiali auguri di una lieta e santa Pasqua, insieme con le vostre comunità e i vostri cari”. 

Poi ha raccontato:  “In tanti Paesi, qui in Italia e anche nella mia patria, c’è l’abitudine che, quando nel giorno di Pasqua si ascoltano le campane, le mamme portano i bambini a lavarsi gli occhi con l’acqua della vita, per fare un segno di poter vedere le cose di Gesù, le cose nuove”.  Da qui l’invito: “La mattina di Pasqua portate i bambini al rubinetto e lavategli gli occhi: sarà un segno, sarà come vedere Gesù Risorto. Lasciamoci, in questa Pasqua, lavare gli occhi dell’anima, per poter veder le cose belle e fare le cose belle”.

E ancora su modello di Maria, che ha seguito Gesù nella sua Passione, ha aggiunto Francesco: “Disponiamoci a vivere bene questo Triduo Santo ormai imminente, per essere sempre più profondamente inseriti nel mistero di Cristo, morto e risorto per noi”.

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT