Azione Cattolica Roma. Gennaio il mese della Pace

1
493

Azione Cattolica Roma. Integrazione al centro del Messaggio per la Giornata della Pace.

Gennaio è il mese in cui l’Azione Cattolica tutta si ferma a riflettere sul tema della Pace, sempre a partire dalle parole del Papa. «Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace», questo il titolo del discorso del pontefice per la 51° Giornata mondiale della Pace.  Francesco apre il 2018 affermando con forza, con il suo primo messaggio dell’anno, che non potrà esserci Pace finché esseri umani saranno costretti a fuggire dalla propria casa per non perdere la vita. Non ci sarà Pace finché quest’ultimi non potranno trovare una casa che li accolga, una tepore familiare, la dignità che gli spetta in quanto figli di Dio.

Cosa fare, dunque? Come rispondere con concretezza, e quotidianamente, a questo disperato grido di Pace? Il Papa, nel suo messaggio, ci indica alcune linee per l’azione pastorale, individuale e comunitaria. Ha curato per il noi l’approfondimento di oggi Francesco Marcon, con un’intervista ad Andrea Fontana, presidente diocesano della FUCI.

37094979870 cc63941060 k 300x200 - Azione Cattolica Roma. Gennaio il mese della Pace

«Quattro pietre miliari per l’azione: accogliere, proteggere, promuovere, integrare» (Papa Francesco)

La FUCI quali verbi sente più vicini? «Se dobbiamo sceglierne due, sicuramente “promuovere” ed “integrare” sono i più vicini ai carismi fondanti della FUCI: lo studio e l’approfondimento della nostra fede, della nostra cultura, e di quelle degli altri». “Conoscenza”, dunque, come crocevia per l’integrazione. A che punto è oggi il sogno della «casa comune»? «L’unico modo per uscire dalla strumentalizzazione mediatica che oggi circonda questa prospettiva di Pace è fare proposte serie che entrino nella sostanza dei problemi. Facendo luce sulla questione si comprende che l’integrazione è l’unica via».

«La “casa comune” è assolutamente realizzabile. I migranti sono persone: in famiglia, nella società nessuno deve essere costretto a rinunciare alla propria identità. Ad unire i figli di Dio sono l’amore ed il rispetto reciproco» (A. Fontana)

Ascolta l’intera puntata di InformAc!

Vita associativa

I primi appuntamenti diocesani per l’anno 2018 sono quelli del mese della Pace:

Sabato 20 gennaio ore 18,15, l’Azione Cattolica della Diocesi di Roma, organizza nella cappella “Divina Sapienza” dell’”Università La Sapienza” (Piazzale Aldo Moro 1), si terrà l’Incontro di studio sul Messaggio del Papa per la Giornata della Pace, che si concluderà con la Veglia della Pace, sempre nello stesso luogo. Ci aiuteranno nella riflessione e nella preghiera FUCI e MEIC.

Domenica 28 Gennaio ci sarà la Carovana della Pace organizzata dall’ACR: appuntamento per bambini, educatori, famiglie e giovani ore 8.00 in Piazza della Chiesa Nuova. Sono aperte le iscrizioni per giovanissimi, giovani ed adulti che volessero mettersi al servizio dei più piccoli aiutando la carovana come volontari.