mercoledì , 22 novembre 2017

‘Anziani Supervigili’, torna il progetto per la sicurezza dei bambini

Prende nuovamente il via, questo pomeriggio, il progetto “Anziani Supervigili”. Avviato lo scorso anno grazie al finanziamento della Regione Lazio, si rinnova quest’anno grazie alla collaborazione dell ACLI di Roma e provincia e la Federazione Anziani e Pensionati (FAP), con il patrocinio del Municipio Roma I Centro. Appuntamento alle ore 16 alla scuola elementare “Adelaide Bono Cairoli”, in via Giordano Bruno 2.

Anziani Supervigli. Acli, Fap e Municipio I insieme per la sicurezza dei bambini

“Anziani supervigili” coinvolgerà i nonni e le nonne ultrasessantenni. Calati appunto nel ruolo di vigili garantiranno la loro presenza davanti alla scuola sia in entrata che in uscita per facilitare l’attraversamento pedonale e per tutelare la sicurezza dei bambini.
 “Riproporlo anche quest’anno è un segnale di come le buone pratiche sul territorio siano in grado di creare legami di solidarietà e prossimità duraturi nel tempo che vanno oltre il termine dei progetti finanziati”. È quanto dichiarano congiuntamente Lidia Borzì e Francesco De Vitalini, rispettivamente presidente delle ACLI di Roma e provincia e segretario della FAP ACLI Roma, a proposito del progetto.
“Progetti come questo rappresentano esperienze assolutamente positive che vanno assolutamente mantenute, perché da un lato valorizzano quella risorsa insostituibile per la nostra società rappresentata dagli anziani, dall’altro danno tranquillità alle famiglie garantendo maggiore sicurezza agli alunni”. Sono queste invece le parole di Sabrina Alfonsi, presidente Municipio Roma I Centro
che spera di poter replicare presto l’iniziativa anche presso altri istituti scolastici.

Check Also

Giornata dei poveri. Una veglia di preghiera per i volontari

Veglia di preghiera per i volontari coinvolti nella prima Giornata Mondiale dei Poveri “Non amiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X