venerdì , 22 settembre 2017

Monsignor Angelo De Donatis è il nuovo vicario per la diocesi di Roma

È il vescovo ausiliare Angelo De Donatis il nuovo vicario per la diocesi di Roma. L’annuncio è stato diffuso ufficialmente questa mattina, poco dopo mezzogiorno, dal cardinale Agostino Vallini, che conserverà il suo ruolo fino al prossimo 28 giugno.

Non aver paura ma continua a parlare, dice Gesù a Paolo e non tacere perché io sono con te. In questa città ho un popolo numeroso”. È con queste parole che Angelo De Donatis ha salutato i presenti a Palazzo Lateranense. “A Papa Francesco il mio grazie enorme. Accolgo questa chiamata del Signore e della Chiesa con umiltà profonda e sincera, consapevole dei miei peccati e i miei limiti”.

Solo l’amore e il perdono del Signore, ha sottolineato ancora monsignor De Donatis, “sempre abbondante e generoso, sono il motivo per cui si può dire di sì, e conservare la fiducia nonostante se stessi”. 

 

Angelo De Donatis: chi è il nuovo vicario

Angelo De Donatis è nato il 4 gennaio 1954 a Casarano, provincia di Lecce e diocesi di Nardò-Gallipoli. Ha compiuto gli studi filosofici alla Pontificia Università Lateranense e quelli teologici preso la Pontificia Università Gregoriana, dove ha conseguito la licenza in Teologia Morale. Ordinato sacerdote il 12 aprile 1980 per la diocesi di Nardò-Gallipoli, dal novembre 1983 è incardinato nella diocesi di Roma.

Dal 1988 al 1990 è addetto alla Segreteria generale del Vicariato come collaboratore dell’arcivescovo Giovanni Marra e vicario parrocchiale nella parrocchia Santissima Annunziata a Grottaperfetta. Dal 1989 al 1991, è archivista della Segreteria del Collegio Cardinalizio; dal 1990 al 1996, direttore dell’Ufficio Clero del Vicariato di Roma .

Negli anni successivi, dal 1990 al 2003, è direttore spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore. Nel 2003 diventa parroco a San Marco Evangelista al Campidoglio e assistente per la diocesi di Roma dell’Associazione Nazionale Familiari del Clero. Nella Quaresima del 2014 ha tenuto le meditazioni per gli Esercizi Spirituali della Curia Romana.

 

Nominato da Papa Francesco vescovo ausiliare di Roma il 14 settembre 2015 è stato, fino a quella data, parroco di san Marco Evangelista in Campidoglio. È membro del Consiglio presbiterale diocesano e del Collegio dei consultori, cavaliere dell’Ordine equestre e cappellano del Santo Padre dal 10 aprile 1990.

È stato, tra l’altro, vicario parrocchiale di San Saturnino e insegnante di religione, addetto alla segreteria generale del Vicariato, archivista della Segreteria del Collegio cardinalizio, direttore dell’Ufficio clero del Vicariato di Roma, direttore spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore, assistente per la diocesi di Roma dell’Associazione nazionale familiari del clero.

 

Check Also

De Donatis al Convegno

De Donatis al Convegno diocesano: “Ascoltare il grido dei giovani”

“Non parliamo dei giovani ma con i giovani. Così riconosceremo il volto bellissimo e fragile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X