Altri 500 militari antiterrorismo a Roma dopo Pasqua

0

“Roma è la città numero uno in Italia dal punto di vista del rischio terrorismo”. Così ha sostenuto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, durante il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che si è tenuto con il sindaco Marino ed il prefetto Giuseppe Pecoraro. La capitale è tra le meno delittuose in Europa, ma in vista di possibili attacchi terroristici, sono in arrivo 500 militari in più, subito dopo Pasqua, oltre alle 1136 persone già impegnate nella prevenzione dei pericoli.

“Una delle soluzioni che abbiamo esaminato per migliorare la sicurezza a Roma è un sistema di videosorveglianza diffuso in tutta la città” ha aggiunto il sindaco Marino spiegando che “il Comune di Roma ha stanziato 47 milioni per sostituire 198 mila punti luce, abbiamo calcolato che con altri 28 milioni di euro la sostituzione si può accompagnare ad impianti wi-fi e di videosorveglianza”