Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

09:30 09:33

Show attuale

Radiopiù Notizie

09:30 09:33

Background

Progetto accoglienza. A Trastevere il Piano Freddo con Acli, Cri e Ipab

Scritto da il 16 Gennaio 2018

Progetto accoglienza invernale: al via il Piano Freddo a Trastevere

Un posto al coperto dove dormire durante le fredde ore notturne. Un pasto caldo a cena e la colazione al mattino. Ma anche un insieme di servizi socio sanitari. È il Progetto accoglienza invernale realizzato dal Municipio Roma I Centro con il Centro Regionale Sant’Alessio, insieme alle Acli di Roma e Provincia e alla Croce Rossa di Roma.

Il cosiddetto Piano Freddo ha preso il via in una struttura residenziale a Trastevere, resa disponibile dal Fondo Sant’Alessio. Composta da tre grandi appartamenti, è perfettamente attrezzati per l’accoglienza. Ciò facilita “sicuramente l’aiuto per alcune tipologie che presentano problematiche specifiche, come i nuclei familiari e le donne sole”, hanno assicurato Sabrina Alfonsi, presidente del Primo Municipio, ed Emiliano Monteverde, assessore municipale alle Politiche sociali.

Sono 25 i posti garantiti ogni notte, per 75 giorni, a partire dalle ore 18.00.

Le attività di accoglienza con Acli e Croce Rossa

Assistenza sanitaria, sociale, psicologica, legale, orientamento al lavoro, servizio di esigibilità dei diritti. Sono queste alcune delle attività previste dal progetto accoglienza.

“Questo è un passo nella direzione giusta”, ha dichiarato a proposito Debora Diodati, presidente della Croce Rossa di Roma. “La sinergia tra associazioni del volontariato e istituzioni può portare a unire gli sforzi per provare a fare del bene nel migliore dei modi. Coi i nostri volontari  – ha fatto ancora presente – siamo sulle strade durante tutto l’anno. Conosciamo da vicino un fenomeno a cui va data una risposta concreta”.

E a proposito della attività di accoglienza ha aggiunto Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e provincia: “Il nostro impegno prevede anche la distribuzione dei pasti sostenendo anche il contrasto allo spreco”. Un impegno reso possibile anche attraverso una rete di hotel e ristoranti di Roma “che hanno scelto di aiutarci e i forni che aderiscono al progetto il pane A Chi Serve 2.0”. 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT