Cantate Inni con Arte, conto alla rovescia per la finale del 28 maggio

0
98

Mancano ormai poche settimane all’attesissimo Cantate Inni con Arte, il Festival romano di musica liturgica. La finale del concorso è in programma il prossimo 28 maggio, alle ore 20, nella Parrocchia di San Giovanni Battista de La Salle, a Roma. I canti di tutti i cori in gara si possono ascoltare ogni settimana, fino alla fine del mese, nel programma curato e condotto da Lisa Manfrè.

Lo scorso 30 aprile si sono chiuse definitivamente le iscrizioni. Nei prossimi giorni, invece, saranno comunicate ufficialmente le procedure per votare i brani in gara. Tutte le informazioni saranno presto comunicate sulla pagina Facebook.

 

Cantate Inni con Arte, brani in gara e giuria

Il Festival, organizzato dalla nostra emittente con il patrocinio dell’ufficio liturgico del Vicariato di Roma, ha l’obiettivo di promuovere e far conoscere le realtà corali presenti nelle parrocchie della Diocesi di Roma. Ogni coro ha presentato un brano liturgico inedito, in lingua italiana o latina ed espressamente indicato per la Santa Messa, o un brano già edito selezionato dal repertorio di musica liturgica pubblicato dalla Conferenza Episcopale Italiana.

A valutarli, una giuria composta da figure di rilevanza nazionale e internazionale esperte in campo musicale. Presidente della Giuria sarà Marco Frisina, maestro della Cappella musicale Lateranense, direttore del Coro della Diocesi di Roma. Gli altri membri: Carlo Donadio, Direttore d’Orchestra, Teatro dell’Opera di Roma; Giuseppe Liberto, Maestro emerito della Cappella Musicale Pontificia Sistina; Giuseppe Midili, Direttore dell’Ufficio liturgico del Vicariato di Roma; Francesco d’Alfonso, critico musicale dell’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma.